12.722 CONDIVISIONI
Mostra del cinema di Venezia 2020
4 Settembre 2020
18:23

Matteo Salvini a Venezia 2020 per assistere al film Padrenostro, Favino: “Non lo abbiamo invitato”

È stata annunciata la presenza di Matteo Salvini alla prima di Padrenostro, alla 77esima Mostra del Cinema di Venezia. Il film di Claudio Noce è basato sull’attentato subito da suo padre, il vicequestore di Roma Alfonso Noce, il 14 dicembre del 1976. Pierfrancesco Favino, attore protagonista, ha commentato la presenza del leader della Lega: “Non l’abbiamo invitato”.
A cura di Daniela Seclì
12.722 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mostra del cinema di Venezia 2020

È stata annunciata la presenza di Matteo Salvini e della fidanzata Francesca Verdini, alla proiezione del film Padrenostro, alla 77esima Mostra del Cinema di Venezia. Il film, diretto da Claudio Noce, è basato sull'attentato subito da suo padre, il vicequestore di Roma Alfonso Noce, il 14 dicembre del 1976. L'azione dell'organizzazione terroristica Nuclei Armati Proletari, portò al ferimento alle gambe di Noce. Persero la vita il poliziotto Prisco Palumbo e il terrorista Martino Zichitella. Pierfrancesco Favino, protagonista di Padrenostro, ha commentato l'annuncio della presenza di Salvini in sala.

Pierfrancesco Favino sulla presenza di Matteo Salvini

Pierfrancesco Favino, chiamato da Il Sole 24 Ore a commentare l'annunciata presenza di Matteo Salvini durante la proiezione di Padrenostro, ha spiegato che il leader della Lega non è stato invitato direttamente da loro. Ritiene improbabile che ci sia un incontro tra loro. Infine, ha chiarito che è un film che parla di figli, non è una pellicola pensata a sostegno dei poliziotti, dunque si augura che Salvini non faccia un viaggio a vuoto:

"Non l'abbiamo invitato, credo che ciascuno sia libero di andare alle proiezioni. Conoscendo la sua capacità di saperci essere in un momento importante, mi fa piacere. Non credo che ci incontreremo. Ma se devo ragionare in termini di manipolazione, non credo che questo sia un film che dia questa possibilità, non è manipolabile. Non è un film pro poliziotti o pro Nap (Nuclei armati proletari), è un film sui bambini, sui figli perciò spero che il suo non sia un viaggio a vuoto".

La trama di Padrenostro

Il film Padrenostro, che arriverà nelle sale il 24 settembre, parla di un figlio, Valerio – interpretato da Mattia Garaci – che ha solo dieci anni. Come tutti i bambini della sua età, ha grande immaginazione. Arriva un momento in cui la sua vita cambia radicalmente. Insieme alla madre, infatti, assiste all'attentato ai danni di suo padre Alfonso, interpretato da Pierfrancesco Favino. La quotidianità di Valerio e della sua famiglia cambia, perché ormai intrisa di paura e della sensazione di essere vulnerabili.

12.722 CONDIVISIONI
77 contenuti su questa storia
Venezia 77, Anna Foglietta è regina di stile: sull'ultimo red carpet sfila con il marito Paolo
Venezia 77, Anna Foglietta è regina di stile: sull'ultimo red carpet sfila con il marito Paolo
Venezia 77, Kasia Smutniak VS. Serena Rossi: è gara di stile in nero alla cerimonia di chiusura
Venezia 77, Kasia Smutniak VS. Serena Rossi: è gara di stile in nero alla cerimonia di chiusura
Pierfrancesco Favino sul red carpet di Padrenostro con la figlia Lea Favino
Pierfrancesco Favino sul red carpet di Padrenostro con la figlia Lea Favino
10.715 di Spettacolo Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni