Slitta anche l'uscita di ‘No Time to Die' con Daniel Craig a causa dell'emergenza corona virus. La prima mondiale dell'ultimo capitolo della saga sull'agente 007 era prevista per il 31 marzo alla Royal Albert Hall di Londra. Visto l'evolversi dell'emergenza  però, il lancio è stata posticipato di ben sette mesi, dal momento che a fine marzo molte sale potessero essere chiuse per il coronavirus. Il film uscirà quindi il 12 novembre nel Regno Unito così come in Italia, mentre il lancio negli Usa è previsto per il 25 novembre.

L'annuncio ufficiale della produzione

A dare la notizia, MGM, Universal e i produttori di Bond, Michael G Wilson e Barbara Broccoli, che con un comunicato ufficiale diramato su Twitter hanno fatto sapere che:

dopo molte riflessioni e una valutazione del mercato cinematografico a livello globale, il debutto di No Time to Die sarà posticipato fino al mese di novembre. Il film sarà distribuito nel Regno Unito il 12 novembre, mentre le date previste per le varie nazioni saranno comunicate in un secondo momento, e negli Stati Uniti sarà lanciato il 25 novembre.

Una valutazione che è stata fatta sull'analisi dei box office, nonostante il franchise di James Bond sia uno dei più redditizi del mercato cinematografico. ‘Spectre' nel 2015 ha incassato oltre 880 milioni di dollari al botteghino, ‘Skyfall' nel 2012 ha superato 1 miliardo a livello mondiale.

Annullata la première in Cina

Per la prima volta in 25 anni di James Bond, è saltata la presentazione ufficiale del film in Cina, in questo caso proprio per paura del contagio da corona virus. La prèmiere da tradizione si tiene a Pechino, ma come ha riportato il The Sunday Times quest'anno non si farà: la tappa del consueto tour mondiale è stata sospesa. Nella capitale cinese per di più, secondo il quotidiano americano, ben 70mila cinema sono stati chiusi.

Il 25esimo film su James Bond

Girato tra Londra, Italia e Norvegia, ‘No Time to Die', diretto da Cary Fukunaga, è il quinto film che ha come protagonista il volto di Daniel Craig nei panni dell'agente segreto più famoso del cinema e probabilmente sarà anche l'ultimo. Sono già le prime scene del film a far intuire che si tratta molto probabilmente di un capitolo finale, che potrebbe mettere un punto alle peripezie della nota spia della Regina, infatti, Bond si trova in Giamaica dove crede di poter godere di un meritato riposo e isolamento dopo anni trascorsi a girare il mondo cercando di risolvere rocambolesche imprese. Per i 25 anni della saga, tra le location sono state scelte anche alcune località italiane come Matera. Nel cast oltre all'immancabile Daniel Craig ci saranno Rami MalekNaomie HarrisJeffrey Wright, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes.