23 CONDIVISIONI

“Oculus”, quando il terrore risiede nello specchio

Un antico e macabro specchio tormenterà l’esistenza di due fratelli, già traumatizzati dalla morte dei genitori, avvenuta quando erano bambini. Che il male risieda proprio li dentro?
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ciro Brandi
23 CONDIVISIONI
Immagine

Mike Flanagan (“Absentia”) è il regista del terrificante “Oculus”, l’horror presentato in anteprima all’ultimo Festival di Toronto e che ha sconvolto la critica americana. Il film arriva dopo altri due titoli angoscianti come “The Possession” e “L’evocazione – The Conjuring”, dove gli oggetti del male erano una scatola Dibbuk e una bambola. Adesso, a fare da entrata al male è un antico e macabro specchio che sconvolgerà la vita di due fratelli, traumatizzato dalla morte dei genitori, avvenuta quando erano molto piccoli. Mescolando thriller e horror, Flanagan costruisce una rete di terrore che farà la felicità degli amanti del genere, mentre ne sconsigliamo la visione ai soggetti facilmente impressionabili. Il film arriverà in Italia a partire dal prossimo 10 aprile.

La trama

Immagine

La famiglia Russell è stata colpita da una terribile tragedia che ha segnato per sempre la vita dei fratelli Tim e Kaylie. Dieci anni dopo, Tim, che era stato accusato del brutale assassinio di entrambi i genitori, lascia il carcere con l'unico desiderio di lasciarsi tutto alle spalle e ricominciare. La sorella Kaylie invece, ancora ossessionata da quella fatidica notte, è fortemente convinta che la morte dei suoi genitori sia stata causata da qualcos'altro. Secondo la ragazza, una forza maligna risiederebbe in un antico specchio che si trovava nella casa di famiglia. Kaylie, determinata a provare l'innocenza del fratello, rintraccia lo specchio e scopre che nel corso dei secoli i diversi proprietari dell'oggetto sono stati tutti vittime di morti violente simili a quella dei suoi genitori. Ora che lo specchio è di nuovo nelle loro mani, Tim e Kaylie sono decisi a scoprire la verità, ma si renderanno conto troppo tardi che l'incubo della loro infanzia è tornato.

Il cast

Immagine

Il cast è composto da: Karen Gillan (Kaylie Russell), Katee Sackhoff (Maria Russell), Brenton Thwaites (Tim Russell), James Lafferty (Michael), Rory Cochrane (Alan Russell), Annalise Basso (Kaylie Russell da giovane), Garrett Ryan (Tim Russell da giovane), Miguel Sandoval (Dr. Graham), Katie Parker (Annie), Kate Siegel (Marisol), Courtney Bell (La banditrice d’asta), Elisa Victoria (L’operaia), Justin Gordon (Mark), Scott Graham (Warren), e Alexandra Beer (Marcia Wicker).

23 CONDIVISIONI
Il tenero gattino che vede la sua immagine allo specchio e....
Il tenero gattino che vede la sua immagine allo specchio e....
Lo "specchio umano" - Se tutti ti imitassero, tu come la prenderesti?
Lo "specchio umano" - Se tutti ti imitassero, tu come la prenderesti?
Biancaneve e i sette nani: Clip "Specchio, servo delle mie brame"
Biancaneve e i sette nani: Clip "Specchio, servo delle mie brame"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views