228 CONDIVISIONI
26 Maggio 2013
20:12

Palma d’oro a “La vie d’Adéle”, vince il film sull’amore lesbo

Vince il Festival di Cannes 2013 il film del regista tunisino Abdellatif Kechiche, conferendo alla storia di Adele ed Emma l’onorificenza maggiore di questa 66esima edizione.
A cura di Eleonora D'Amore
228 CONDIVISIONI

"La Vie d'Adéle" di Abdellatif Kechiche vince la 66esima edizione del festival di Cannes 2013. La storia dell'amore lesbo tra la giovane Adele e la più matura Emma trionfa sul podio della Croisette e conferisce alle due attrici protagoniste Adele Exarchopoulos e Lea Seydoux un enorme prestigio. Grande delusione per l'assenza de La grande bellezza tra le pellicole vincitrici. La storia dell’adolescente francese alla scoperta della propria natura sessuale ha convinto il pubblico di Cannes 2013. Adéle ed Emma sono le due protagoniste della pellicola, tratta dalla graphic novel “Il blu è un colore caldo”, e segue la storia d’amore tra due persone dello stesso sesso ma assai diverse fra loro. Tripudio a Cannes ma anche un pizzico di stupore dovuto al fatto che per la prima volta viene premiata con la Palma d'oro un film a tematica omosessuale. Meglio tardi che mai.

228 CONDIVISIONI
La Vie D'Adèle vince la palma d'oro a Cannes 2013
La Vie D'Adèle vince la palma d'oro a Cannes 2013
4.217 di Daniela Seclì
Cannes 2013, applaudita la storia di amore lesbo di
Cannes 2013, applaudita la storia di amore lesbo di "La Vie d'Adèle"
Laura Morante su Nanni Moretti:
Laura Morante su Nanni Moretti: "Non mi volle a Cannes per la Palma d'oro. Ora non siamo più amici"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni