Tom Hanks ha spiegato di portare sempre il cappello perché ha un nuovo look, senza capelli. Con il quale ha detto di non sentirsi affatto a suo agio. E pensare che nel 2000 l'attore si era fatto crescere una folta chioma (che in seguito ha dichiarato essere naturale) per interpretare il ruolo del famoso naufrago in ‘Cast Away'. Il divo di Hollywood ci ha scherzato su e per la prima volta si è mostrato senza capelli in collegamento con lo show americano The Graham Norton Show, nella puntata in onda martedì 29 dicembre, spiegando il perché di questo cambio di look.

Perché Tom Hanks è calvo

Il motivo per cui nelle ultime apparizioni pubbliche lo abbiamo visto con indosso il suo inseparabile berretto è che attualmente Tom Hank è calvo. L'attore, intervenuto in diretta con il Graham Norton Show, ha spiegato che al momento si trova in Australia, dove sta lavorando al film su Elvis Presley diretto da Baz Luhrmann. Vestirà i panni del manager del cantante, il colonnello Tom Parker. Il cambio di look dunque sarebbe dovuto al nuovo ruolo che deve intraprendere. "Spavento i bambino, voglio scusarmi", ha scherzato Tom Hanks, descrivendo come "orribile" il suo nuovo taglio di capelli e cercando ironicamente di nascondersi la testa.

Tom Hanks nel biopic su Elvis Presley

L'attore americano è di nuovo sul set del film di Baz Luhrmann, le cui riprese si stanno svolgendo in Australia ed erano state interrotte lo scorso marzo a causa del coronavirus. In quel periodo infatti, l'attore, insieme alla moglie Rita Wilson, erano risultati positivi, costretti a restare in quarantena lontani dagli Stati Uniti. Il film, il cui titolo provvisorio è "Elvis" è prodotto dalla Warner Bros e l'uscita è prevista per il 5 novembre 2021. Mentre per quanto riguarda il cast, il Re del Rock sarà interpretato da Austin Butler, mentre Priscilla Presley da Olivia DeJonge.