397 CONDIVISIONI
23 Ottobre 2014
11:41

“Renée Zellweger ha cambiato aspetto perché è piena di insicurezze”

Un’amica di Renée Zellweger ha rivelato a Fox411, che l’attrice avrebbe cambiato radicalmente aspetto a causa delle sue tante insicurezze. È intervenuta anche la sociologa Hilary Levey Friedman che ha spiegato che a Hollywood continua a imperare il culto della giovinezza e molte attrici distruggono la propria carriera, sottoponendosi ad interventi per sembrare più giovani.
A cura di Daniela Seclì
397 CONDIVISIONI

Negli ultimi giorni, si è parlato tanto del grande cambiamento di Renée Zellweger. L'attrice sembra avere un volto completamente diverso, rispetto ai tempi del film "Il diario di Bridget Jones". Il viso paffuto ha lasciato spazio a lineamenti che a tutti sono apparsi diversi. Mentre montava la polemica, l'attrice non è restata a guardare e ha risposto a chi l'accusava di aver abusato con i "ritocchini".

"Sono contenta di sembrare diversa. Sto vivendo un momento felice, la mia vita è appagante e sono entusiasta di sapere che questo cambiamento all’esterno si noti. Tutto questo chiacchiericcio è sciocco, sembra che le persone cerchino chissà quale ‘sporca’ verità."

Dunque, non ha né confermato, né smentito di essere ricorsa alla chirurgia. Però, ha voluto sottolineare un sostanziale cambiamento nella sua vita:

“I miei amici dicono che mi vedono tranquilla, che sto bene. Era da molto che non mi sentivo così. Ho seguito un programma fino ad ora che non era realisticamente sostenibile e non mi ha permesso di prendermi cura di me stessa. Piuttosto che fermarmi e ricalibrarlo, ho continuato a correre fino a quando mi sono impoverita e ho fatto scelte sbagliate per nascondere la stanchezza. La gente non mi riconosce? Forse non sanno che sto vivendo i miei 40 anni e che mi sento bene. L’aspetto fisico? Chi non invecchia? Sono diversa! Sono felice.”

Un'amica di Renée Zellweger, che ha avuto modo di starle vicino sin dai primi tempi della sua carriera, ha spiegato a FOX411 che se l'attrice ha cambiato aspetto è solo a causa delle sue tante insicurezze:

"Le insicurezze abbondano in Renée, Hollywood richiede molto di più di quanto si possa pensare."

Sull'argomento è intervenuta anche la sociologa di Harvard Hilary Levey Friedman.

"Renée è chiaramente troppo fissata con il mantenere un aspetto giovane. Il suo aspetto è il risultato dell'interazione tra la sua personalità e il fatto che Hollywood dia spazio soprattutto alle donne giovani. Il concentrarsi sulla giovinezza e la perfezione spesso impossibile – come ad esempio non avere rughe – può portare all'inclinazione ad impegnarsi in condotte radicali. Renée Zellweger è un brand, che ora ha seriamente danneggiato e cambiato. Avrebbe dovuto pensare a carriere come quelle di Meg Ryan e Jennifer Grey che non lavorano più tanto, proprio perché hanno cambiato il loro aspetto. Ha scelto una carriera che la mette sotto l'occhio del pubblico e in cui viene giudicata per come appare."

397 CONDIVISIONI
Irriconoscibile Uma Thurman, vittima del botulino come Renée Zellweger
Irriconoscibile Uma Thurman, vittima del botulino come Renée Zellweger
"Zellweger come Michael Jackson, si è rifatta per sembrare più europea"
Julia Roberts è contro la Zellweger:
Julia Roberts è contro la Zellweger: "No al lifting, fa male"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni