Alfredo Fiorillo esordisce alla regia con “Respiri”, thriller psicologico con l’amatissimo Alessio Boni. L’attore è Francesco, un ingegnere di 40 anni che, dopo una misteriosa disgrazia, si ritira in una Villa sul Lago d’Iseo, con la figlia piccola. Qui c’è anche un’altra persona tenuta in vita da un respiratore e altre presenze che gravitano attorno a Francesco. Man mano, scopriremo cosa gli è accaduto e quali segreti terribili nasconde quella Villa.

Fiorillo ha scritto la sceneggiatura di questo thriller con Angela Prudenzi mentre la fotografia è stata affidata a Massimo Foletti. Emanuele Bosco, Walter Fasano e Andrea Santoro si sono occupati del montaggio. A proposito della pellicola, il regista ha dichiarato quanto segue:

Il film nasce da una domanda semplice: quanto siamo capaci di convivere con il dolore? A volte cerchiamo di reprimerlo, altre gli diamo un peso eccessivo. È parte indissolubile della nostra esistenza, lo conosciamo, ma non sempre sappiamo affrontarlo, capirlo e accettarlo. Da qui inizia la storia di Francesco, costretto a convivere con una sofferenza profonda costantemente amplificata dall’ambiente che lo circonda: la casa di famiglia in riva al lago piena di stanze e corridoi, il parco oscuro, le acque che sembrano pronte a inghiottire tutto e tutti, le presenze misteriose che minacciano persone e cose. “Respiri” è viaggio nella mente all’insegna del glorioso cinema di genere italiano.

Nel cast, oltre a Boni, ci sono Milena Vukotic, Lidya Liberman, Eva Grimaldi e Lino Capolicchio. “Respiri” sarà nelle nostre sale a partire dal 7 giugno.

La trama

Dopo una misteriosa disgrazia, l’ingegnere 40enne Francesco si ritira a vivere, con la figlia piccola, in un paese sul lago d’Iseo, nell’antica villa di famiglia. Qui, c’è anche un'altra misteriosa persona, di cui si percepisce soltanto l'eco del respiratore che la tiene in vita, e poi Marta, amica d’infanzia da sempre innamorata di Francesco. Ma ulteriori presenze, decisamente più pericolose, si muovono intorno alla villa. Cos'è accaduto a Francesco e alla sua famiglia e quali segreti nasconde? E, soprattutto, riusciranno quanti gravitano intorno alla casa a sfuggire al pericolo che incombe sulle loro vite? Le risposte sono tra le mura della villa, custode silenziosa della verità.

Il cast

Alessio Boni (Francesco) torna al cinema dopo “La ragazza nella nebbia” e dopo le seguitissime serie tv “Di padre in figlia”(2017) e “La strada di casa”(2017). Con lui nel cast la grande Milena Vukotic (Anna), la mitica Pina Fantozzi, poi Pino Calabrese (Giulio); Lidya Liberman (Marta); Eva Grimaldi (Virginia), che torna nelle sale dopo l’esperienza de “L’Isola dei famosi”; Eleonora Trevisani (Elisa), il grandissimo Lino Capolicchio (Michele), Valentina Cenni (moglie di Francesco) e Alessandro Gruttaduaria (traslocatore).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Il film è stato girato a Sarnico, nella Villa Giuseppe Faccanoni.

2. Il regista Alfredo Fiorillo ha raccontato che il progetto del film è partito circa 6 anni fa ma tutti i produttori gli rispondevano che se non era una commedia allora non c’era nulla da fare.

3. Per Alessio Boni “Respiri” è il 23esimo film per il grande schermo.