128 CONDIVISIONI
7 Settembre 2016
23:04

“Rings”: Samara è tornata ed è più terrificante che mai

F. Javier Gutierrez dirige questo terzo capitolo che ha al centro sempre la misteriosa videocassetta e la maledizione di Samara Morgan. Stavolta, la protagonista è Julia (Matilda Lutz) che farò di tutto per proteggere il fidanzato, sacrificando se stessa e scoprendo qualcosa di atroce e inedito proprio sulla storia del video.
A cura di Ciro Brandi
128 CONDIVISIONI

Ancora poche settimane e, nei nostri cinema, arriverà nelle nostre sale “Rings”, terzo capitolo del franchise horror amatissimo dai fan del genere, iniziato nel 2002, da Gore Verbinski. Nel 2005, è uscito il secondo capitolo, “The Ring 2”, per la regia di Hideo Nakata, mentre adesso, in cabina di regia c’è F. Javier Gutierrez e, anche stavolta, continua il mistero della videocassetta che uccide chiunque la visioni, esattamente sette giorni dopo. Ora, naturalmente, il filmato con la demoniaca Samara Morgan diventa virale e trasmesso ovunque. In questo terzo film, inizialmente ed erroneamente presentato come prequel, la protagonista è Julia, interpretata dall’italiana Matilda Lutz (che vedremo anche in “L’estate addosso”, di Gabriele Muccino) che farà di tutto pur di salvare il suo fidanzato dalla maledizione, sacrificando se stessa e scoprendo qualcosa di terrificante ed inedito. La sceneggiatura è stata curata da David Loucka, Jacob Aaron Estes e Akiva Goldsman e il budget è stato di 33 milioni di dollari. Come si può notare dalle immagini del trailer, il regista spinge il piede sull’acceleratore dell’horror, con scene tremendamente angoscianti e ipnotiche allo stesso tempo. La pellicola approderà nelle sale statunitensi il 28 ottobre, giusto in tempo per Halloween, mentre in Italia arriverà il 10 novembre.

La trama

Una giovane donna comincia a preoccuparsi per il suo ragazzo quando lo vede interessarsi ad un’oscura credenza intorno ad una misteriosa videocassetta che si dice uccida dopo sette giorni chi la guarda. Si sacrifica per salvare il suo ragazzo e nel farlo scopre qualcosa di orribile: c’è un “film dentro il film” che nessuno ha mai visto prima.

Il cast

Il cast completo del film è composto da: Matilda Lutz (Julia), Alex Roe (Holt), Johnny Galecki (Gabriel), Aimee Teegarden (Sky), Bonnie Morgan (Samara Morgan), Vincent D'Onofrio (Burke), Laura Wiggins (Faith), Andrea Laing (Libby), Zach Roerig (Carter), Surley Alvelo (Shanda), Adam Fristoe (Chris), Drew Grey (Sam), Patrick R. Walker (Jamal), Chuck David Willis (Blue), Randall Taylor (il padre di Holt), Michael E. Sanders (Capitano J. Forsett), Dave Blamy (Primo ufficiale), Chris Greene (Ufficiale Gonzalez), Lizzie Brocheré e Andrea Powell.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. L’esperta di effetti speciali del film, Arjen Tuiten, ha affermato che ci sono volute 6 ore e mezza per completare il trucco di Samara Morgan e il suo costume aveva una sorta di piccolo “impianto idraulico” sotto il vestito che gli permetteva di gocciolare continuamente.

2. Il ruolo di Gabriel è stato affidato al simpatico Johnny Galecki, famosissimo membro del cast della serie tv cult “The Big Bang Theory”, dove ricopre la parte di Leonard Hofstadter

3. Le riprese del film si sono svolte, principalmente, ad Atlanta, dal marzo al giugno 2015.

4. Il Vice Presidente della Paramount Pictures, Rob Moore, ha affermato che, se questo terzo capitolo andasse bene al botteghino, ci saranno altri sequel, addirittura uno all’anno, prendendo, quindi, il posto della serie “Paranormal Activity”, sempre distribuita da Paramount.

5. I primi due capitol del film, “The Ring”(2002) e “The Ring 2”(2005), hanno incassato, insieme, circa 411 milioni di dollari.

128 CONDIVISIONI
Vede qualcosa di terrificante muoversi sul tettuccio dell'auto: non crederete ai vostri occhi
Vede qualcosa di terrificante muoversi sul tettuccio dell'auto: non crederete ai vostri occhi
18.737 di ViralVideo
"IT" il nuovo film, ecco la prima terrificante immagine del pagliaccio assassino
Manuela Raffaeta, moglie di Marco Melandri:
Manuela Raffaeta, moglie di Marco Melandri: "Dopo L'Isola dei Famosi, è tornato dall'altra"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni