Il tempo non manca, la quarantena è ancora lunga. Per alleviare la noia e per sentirsi più vicina ai suoi fan, Rita Wilson ha deciso di condividere pubblicamente il suo numero di telefono, su Instagram. Un gesto inaspettato, sicuramente insolito, ma lei assicura "sono davvero io". L'attrice si trova in Australia, dove è costretta a stare in isolamento a casa, nel Queensland, insieme al marito Tom Hanks, dopo che entrambi sono risultati positivi al coronavirus.

Rita Wilson vuole restare in contatto coi fan

Dopo il ricovero in ospedale, la coppia di Hollywood è potuta tornare a casa, ma non può ancora rientrare negli Stati Uniti. Cantante e amante della musica oltre che attrice, Rita Wilson negli scorsi giorni aveva creato una "playlist per la quarantena". Ora l'invito ai fan è quello di scriverle per mandarle suggerimenti. Come era prevedibile, il numero di telefono ha ricevuto tantissimi messaggi in poco tempo e l'attrice ha fatto sapere che pian piano sta rispondendo a tutti. A conferma che si tratta del suo vero numero, ha pubblicato tramite Instagram Stories le chat dei messaggi con i fan:

Sto impazzando? Avete dei suggerimenti per la mia playlist da quarantena? SCRIVETEMI! (310) 299-9260 -Vi do il mio numero di telefono!! E Sì, sono davvero io. Scrivetemi dei messaggi così posso farvi sapere come sto, quando sarò nelle vostre città (non appena potremmo uscire dalle nostre case) e così possiamo restare in contatto. O meglio, non proprio in contatto. La distanza sociale  funziona!

Lei e Tom Hanks stanno meglio

Appena qualche giorno fa, era stato Tom Hanks ad aggiornare i fan sul loro stato di salute. L'attore e la moglie Rita Wilson sono stati la prima coppia nel mondo del cinema e di Hollywood a dichiararsi positivi al coronavirus, la notizia ha suscitato un clamore mediatico enorme, lasciando milioni di fan col fiato sospeso. A due settimane dall'inizio della loro battaglia contro la malattia, entrambi stanno meglio, ma ciò nonostante devono rispettare le norme australiane e restare a casa per evitare di diffondere il contagio. La star di "Salvate Soldato Ryan" ha scritto un breve aggiornamento:

Ciao gente. Sono passate due settimane dopo i nostri primi sintomi e ci sentiamo meglio. Stare a casa funziona così: non contagi nessuno, non vieni contagiato. Buon senso, no? Ci vorrà un po', ma se ci prendiamo cura l'uno dell'altro, se aiutiamo come possiamo e diamo qualche conforto….questo, anche questo, passerà. Ci riusciremo.