12 Agosto 2014
22:05

Robin Williams vivrà ancora: ecco i film postumi che vedremo al cinema

L’attore, prima dei tragici fatti di queste ore, aveva già girato ben cinque pellicole che vedranno la luce negli ultimi mesi del 2014 e nei primi del 2015. Tra queste, anche “Una notte al museo 3 – Il segreto del faraone”, atteso terzo capitolo della saga con Ben Stiller.
A cura di Ciro Brandi

Dopo averci regalato pellicole indimenticabili e alcuni dei personaggi più belli della storia del cinema, per Robin Williams non esiste ancora la parola fine, almeno sul grande schermo. L’attore, infatti, prima dei tragici fatti di queste ore, aveva già terminato di girare ben cinque pellicole che vedranno la luce nei prossimi mesi del 2014 e nel 2015. Resta, invece, un progetto che forse non si realizzerà mai, quello del sequel di “Mrs Doubtfire – Mammo per sempre”. La sceneggiatura è stata già scritta da David Berenbaum, ma la produzione ha bloccato lo stato dei lavori già tempo fa, e adesso, con la morte dell’attore, il film potrebbe essere definitivamente accantonato.

The Angriest Man in Brooklyn” e “Boulevard

Lo scorso 23 maggio, il film “The Angriest Man in Brooklyn”, diretto da Phil Alden Robinson, è uscito in un numero di copie limitate nelle sale USA. Nel film, Robin Williams è Henry Altmann, un uomo al quale viene detto, dal suo medico, che gli restano solo 90 minuti di vita. In questo breve lasso di tempo, Henry si propone di riconciliarsi con la moglie, il fratello e gli amici. Con lui Mila Kunis, Peter Dinklage e Melissa Leo. Al momento non si sa se e quando uscirà in Italia. L’altro film è “Boulevard”, di Dito Montiel, presentato solo al Tribeca Film Festival lo scorso aprile e non ancora uscito nelle sale, tra l’altro non è ancora disponibile neanche il trailer. Nel film Williams è Nolan Mack, un bancario 60enne dalla vita ordinaria, protetto dal matrimonio con la rassicurante Joy (Kathy Baker). La decisione impulsiva, una sera, di dare un passaggio a un giovane escort, Leo (Roberto Aguire), lo porterà a confrontarsi con la sua a lungo repressa omosessualità e con la sua vita segreta.

Merry Frigging Christmas”, “Una notte al museo 3 – Il segreto del faraone” e “Absolutely Anything”

Per il mese di novembre 2014 – almeno in USA – è prevista l’uscita della commedia natalizia “Merry Frigging Christmas”, diretta da Tristram Shapeero. Nel film, Robin Williams è Mitch, uno sgangherato capofamiglia che, insieme al figlio, dovrà recuperare in tempo per Natale i regali per il nipote. Nel cast ci saranno Lauren Graham, Pierce Gagnon e Joel McHale. Il film più atteso arriverà il 19 dicembre negli USA – e il 15 febbraio in Italia – ed è “Una notte al museo 3 – Il segreto del faraone”(“Night at the Museum: Secret of the Tomb”), terzo capitolo della saga con Ben Stiller, dove Williams tornerà a vestire i panni del presidente ‘Teddy' Roosevelt. In questo capitolo, Larry (Stiller), dovrà impedire che il potere magico della tavola di Ahkmenrah muoia e, quindi, dovrà salvare tutti i suoi amici, prima che sia troppo tardi. Prima di morire, Williams ha prestato anche la sua voce per Dennis, il cane parlante del film “Absolutely Anything”, commedia fantasy diretta da Terry Jones, uno dei componenti dei mitici Monty Python. Nel cast Simon Pegg, Kate Beckinsale e Eddie Izzard. La pellicola è incentrata sulla disavventure di un insegnante che, dopo aver scoperto di avere dei poteri magici, ne combina di tutti i colori. Il film dovrebbe uscire nei primi mesi del 2015 prima in Inghilterra, e poi, in primavera, nel resto del mondo.

 
Ancora Robin Williams, ecco il trailer del film postumo
Ancora Robin Williams, ecco il trailer del film postumo
Robin Williams - Monologo del Carpe diem
Robin Williams - Monologo del Carpe diem
197.018 di Spettacolo Fanpage
Monologo di Robin Williams in
Monologo di Robin Williams in "Genio Ribelle"
21.452 di CinemaCult
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni