7 CONDIVISIONI

Salma Hayek: “Nel film di Matteo Garrone mangio il cuore di un drago”

La splendida attrice messicana è nel folto cast internazionale di “Il Racconto dei Racconti”. Nell’universo fiabesco ricreato dal regista italiano e ispirato a “Lo cunto de li cunti”, la Hayek sarà una regina disposta a tutto pur di avere figli, anche a mangiare un cuore di drago. “Garrone mi ha conquistata subito”, ha raccontato a Io donna.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
7 CONDIVISIONI
Immagine

Il nuovo film di Matteo Garrone, "Il racconto dei racconti", in concorso a Cannes 2015, è sicuramente uno dei film italiani più attesi dell'anno. Come il collega Paolo Sorrentino (con "Youth – La giovinezza"), anche il regista di "Gomorra" e "Reality" ha dato vita a una produzione internazionale con un cast davvero all star. Insieme a John C. Reilly,  Vincent Cassel, Toby Jones, Alba Rohrwacher,  Stacy Martin e Massimo Ceccherini, ci sarà anche la splendida attrice messicana Salma Hayek. Intervistata da "Io donna", la star di "Frida"  ha raccontato il suo ruolo nel film, tratto da "Lo cunto de li cunti" di Giambattista Basile, e cosa l'ha spinta  lavorare con Garrone:

Sapevo tutto di Matteo perché una delle mie migliori amiche è italiana. Una donna che adoro e che è una vera fonte di ispirazione per la mia vita: Valeria Golino. Un giorno Matteo mi chiama. Tra le cose che sapevo da Valeria c’era che lui lavora solo con non-attori, perciò quando mi dice: “Vorrei che fossi nel mio film” quasi svengo. E poi: “Sono tre storie, le unisce il punto di vista femminile”. Quanti registi conosce capaci di fare questo? Woody Allen, ma non sempre, Pedro Almodóvar…. E credo siano già finiti. Si ricorda la scena di Jerry Maguire in cui Renee Zellweger dice a Tom Cruise “You had me at hello” (“Mi hai conquistata appena hai detto ciao", ndr)? Be’, Matteo mi ha conquistata con “punto di vista femminile”. Anzi no, forse ero già sua con: “Hi, this is Matteo Garrone".

Nel film, la Hayek interpreta una regina disposta a tutto pur di diventare madre. Tra le prove previste per il raggiungimento della fertilità, anche una piuttosto raccapricciante:

Devo mangiare il cuore sanguinante di un drago. Poteva essere una scena disgustosa, grottesca, Matteo l’ha resa bellissima.

"Io e Valeria Golino, amiche da 18 anni"

La star ha raccontato anche com'è nata l'amicizia con Valeria Golino, ai tempi in cui l'attrice italiana lavorava a Hollywood:

Tutte le volte che facevo un provino mi dicevano: «Sei fantastica, sei divertente, mi ricordi Valeria Golino». Speravo tanto che si levasse dai piedi e tornasse in Italia. Poi l’ho conosciuta e sono stati 18 anni di amicizia… Ho un regalo per lei, ma non è il momento per darglielo: è un maialino nano. Lo volevo per me, ma mio marito non ne può più dei miei animali.

La Hayek è infatti un'amante degli animali:

Ho nove cani. Ho un ospizio per cani abbandonati. E poi due cavalli. Uno senza coda. Un alpaca, e pappagalli, conigli, galline. Tutti distribuiti tra Los Angeles e il mio ranch. A Londra ho solo un cane. Avevo un criceto, ma è morto. Volevo portare il maialino a Valeria in questo viaggio, ma non ce l’ho fatta. Stiamo ancora definendo la logistica.

L'attrice è molto amica anche delle colleghe Penelope Cruz e Zoe Saldana; dunque, in realtà, non esiste alcuna rivalità a Hollywood?

La competizione c’è, ma gli attori sono molto peggio delle attrici. Le vere dive sono loro. Passano molto più tempo di noi al trucco.

7 CONDIVISIONI
"Il racconto dei racconti": nel backstage Salma Hayek sputa il cuore del drago (ESCLUSIVA)
"Il racconto dei racconti": nel backstage Salma Hayek sputa il cuore del drago (ESCLUSIVA)
"Il racconto dei racconti" di Matteo Garrone: un blockbuster americano dal sapore europeo
"Il racconto dei racconti" di Matteo Garrone: un blockbuster americano dal sapore europeo
Matteo Garrone: "Con 'Il racconto dei racconti' ho portato Hollywood nella mia terra"
Matteo Garrone: "Con 'Il racconto dei racconti' ho portato Hollywood nella mia terra"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni