video suggerito
video suggerito

Scarlett Johansson scandalosa sul set, nuda per il film “Under the Skin” (FOTO)

L’attrice è protagonista del film “Under the Skin”, che uscirà negli USA il prossimo 4 luglio. In rete sono apparse le prime foto del suo nudo davvero hot: senza alcuna censura Scarlett Johansson si è mostrata come mamma l’ha fatta.
A cura di Simona Saviano
367 CONDIVISIONI
Immagine

Della pellicola "Under the Skin", diretta da Jonathan Glazer e con la burrosa Scarlett Johansson come protagonista, se ne parla da diversi mesi. Sia per il look irriconoscibile sfoggiato dall'attrice che è in dolce attesa nel film in questione, per le sue scene di nudo di cui si è resa protagonista insieme al suo partner di set  Adam Pearson, 26 enne affetto da neurofibromatosi che ha avuto la fortuna di recitare con Scarlett. Bollente è anche il nudo integrale della Johansson, le cui foto circolano in rete da alcuni giorni. Forse i capelli neri potrebbero trarre in inganno i cybernauti, che hanno però riconosciuto le famose forme sinuose, generose e sensualissime dell'attrice sex symbol.

Nuda in "Under the Skin" – Diretta da Jonathan Glazer in "Under The Skin", film tratto dal romanzo "Sotto la pelle" di Michael Faber, l'attrice futura mamma si è mostrata completamente nuda, senza alcuna censura: Scarlett Johansson ha sfoggiato un fisico curvilineo. Ben lontana dalla magrezza spesso ostentata ad Hollywood, Scarlett è un vero inno alle donne burrose e sensuali.

Scarlett Johansson nuda in Under the Skin
Scarlett Johansson nuda in Under the Skin

L'attrice veste i panni di Isserley, un'aliena mandata sul nostro pianeta per rapire autostoppisti e trasformarli in cibo. La pellicola uscirà negli States il prossimo 4 luglio, ma nel frattempo le prime immagini trapelate hanno fatto discutere l'opinione pubblica. A difendere la scena di nudo è stata la stessa Scarlett, che in un'intervista all'emittente MTV ha così dichiarato:

Ci sono tante intenzioni dietro la scena di nudo: è una nudità quasi "biologica", spero che il pubblico approvi, non è molto indulgente di solito. Sapete bene che non sono "nudista" per natura, ci ho pensato tantissimo prima di accettare una scena del genere.  Mi ha aiutato a realizzare e capire che tipo di giudizi le persone hanno espresso su di me: me li sono lasciati alle spalle e sono riuscita a creare una sorta di "vuoto" mentale. E' stato un esercizio interessante. 

367 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views