117 CONDIVISIONI
8 Novembre 2015
13:42

Sorrentino e Moretti fanno il pieno di nomination Efa, gli Oscar d’Europa

Paolo Sorrentino e Nanni Moretti hanno fatto il pieno di nomination per gli European Film Awards (Efa), gli Oscar europei.
117 CONDIVISIONI

Paolo Sorrentino e Nanni Moretti hanno fatto il pieno di nomination per gli European Film Awards (Efa), gli Oscar europei. Sono state annunciate oggi a Siviglia ed in tutto i due registi se ne sono aggiudicate ben sette. Il film "Youth" di Paolo Sorrentino con Michael Kaine ed Harvey Keitel ha avuto cinque candidature, una per il miglior film europeo, una come miglior sceneggiatore e miglior regista, più una per Rachel Weisz ed una per Michael Caine per le migliori interpretazioni femminile e maschile. "Mia madre" di Nanni Moretti è stato candidato come migliore regia e per Margherita Buy, come migliore attrice.

"Youth – La giovinezza" di Paolo Sorrentino se la vedrà per il premio come Miglior film con "Mustang" di Deniz Gamze Ergüven, "Rams" di Grímur Hßkonarson, "The Lobster" di Yorgos Lanthimos, "Victoria" di Sebastian Schipper e "Un piccione seduto su un ramo riflette sulla sua esistenza" di Roy Andersson. Tra i migliori attori, con Michael Caine, ci sono Tom Courtenay (45 anni), Colin Farrell (The Lobster), Vincent Lindon (La legge del mercato) e Christian Friedel (13 minuti). Margherita Buy e Rachel Weisz se la vedranno con Laia Costa per il film "Victoria", Alicia Vikander per "Ex Machina"  e Charlotte Rampling ("45 anni"). La cerimonia di premiazione si terrà il 12 dicembre a Berlino.

"Youth – La giovinezza", la trama

"Youth – La giovinezza" racconta la storia di due amici (Michael Caine e Harvey Keitel) che si ritrovano in un hotel sulle Alpi svizzere. Uno è un direttore d'orchestra in pensione e l'altro è un regista che ha difficoltà nel portare al termine il suo ultimo film. La coppia di amici si troverà a discutere del futuro, dei figli e di un potenziale ritorno sulle scene in grande stile.

"Mia Madre", la trama

Margherita è una regista di successo, in crisi creativa. A questo, si aggiungono altre difficoltà nella vita privata, la malattia della madre e il rapporto, col marito Vittorio, che sta finendo. Accanto a lei c’è il fratello, Giovanni, mentre Margherita è impegnata sul difficile set di un nuovo film che ha per protagonista un attore italoamericano, Barry Huggins. Sarà proprio Giovanni a tentare di spronarla e a portarla via dal suo torpore. L’uomo sarà presente, come Margherita, al capezzale della madre e anche lui sarà protagonista di un cambiamento in ambito lavorativo.

 
117 CONDIVISIONI
Moretti e Sorrentino nominati ai César: 'Mia madre' e 'Youth' in gara agli Oscar francesi
Moretti e Sorrentino nominati ai César: 'Mia madre' e 'Youth' in gara agli Oscar francesi
Oscar 2016: tutte le nomination
Oscar 2016: tutte le nomination
Le 5 nomination come
Le 5 nomination come "Miglior attore non protagonista" agli Oscar 2016
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni