27 Giugno 2015
18:30

Sorrentino trionfa ai Nastri d’Argento 2015, Buy e Gassman migliori attori

I premi assegnati a Taormina esaltano “Youth – La Giovinezza”, per il quale Sorrentino riceve il Premio per la Miglior Regia. Fortunato anche Munzi con “Anime Nere”, mentre Gassman e Buy trionfano tra gli interpreti. Il miglior film è “Il giovane favoloso”, premiato diverse settimane fa.
A cura di A. P.

Il film vincitore dei Nastri d'Argento era stato annunciato da diversi mesi. Mario Martone con il suo "Il Giovane Favoloso" aveva infatti ottenuto il premio assegnato dal Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI). Rimanevano dunque aperte le corse per altri premi secondari, ma comunque ancora non svelati. Tra i principali il premio per la Miglior Regia, che nonostante la concorrenza è finito tra le mani di Paolo Sorrentino e il suo "Youth – La Giovinezza", superando sul finire Moretti, Garrone, Munzi e Costanzo. Il film del regista premio Oscar aveva ottenuto cinque candidature, lo stesso numero dlla pellicola di Munzi, che aveva trionfato ampiamente ai David di Donatello vincendo ben 9 statuette.

"Youth" e "Anime Nere", Sorrentino e Munzi premiati

Non è stato il solo premio per Sorrentino e il suo film, perché "Youth" ha ricevuto anche il premio per la miglior fotografia per Luca Bigazzi ed anche quello a Cristiano Travaglioli per il miglior montaggio (premio giunto anche per il lavoro dello stesso in "Anime nere"). Il film ha concesso a Munzi di conquistare il premio per la produzione a Cinemaundici e la sceneggiatura, finito nelle mani di Munzi, Ruggirello e Braucci. Garrone ha avuto soddisfazioni con tre Nastri Totali conquistati da "Il Racconto dei Racconti", premi per la scenografia a Capuani, costumi a Cantini Parrini e il sonoro in presa diretta a Lombardo.

I Nastri d'Argento 2015 agli interpreti

I nastri d'Argento per gli interpreti hanno invece riguardato altri film: Miglior Attore Protagonista è stato Alessandro Gassman per "I Nostri Ragazzi" e "Il Nome del Figlio". Quest'ultimo film di Francesca Archibugi ha esaltato anche le doti di Micaela Ramazzotti, aggiudicatasi il premio come Miglior Attrice non protagonista. Margherita Buy ha vinto ancora una volta il premio come Miglior Attrice Protagonista in "Mia Madre", mentre Claudio Amendola si è aggiudicato il premio come miglior Attore non Protagonista per "Noi e la Giulia", che è stato anche ritenuto la Miglior Commedia 2015.

Noi e la Giulia commedia dell'anno ai Nastri d'Argento 2015
Noi e la Giulia commedia dell'anno ai Nastri d'Argento 2015
Nastro Rosa 2015 della Lilt con Anna Tatangelo
Nastro Rosa 2015 della Lilt con Anna Tatangelo
308.164 di Spettacolo Fanpage
David di Donatello 2015,
David di Donatello 2015, "Anime Nere" miglior film: ecco tutti i vincitori
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni