Natale si avvicina e, come ogni anno, i cinema si popolano dei cosiddetti “cinepanettoni”, commedie semplici e spensierate, la maggior parte delle volte adatte a tutta la famiglia. Paolo Ruffini, però, ha deciso di “collezionare” gli sketch più belli di 35 anni di questo genere di film in “Super Vacanze di Natale”, vero e proprio medley di risate made in Italy. Ruffini parte da “Vacanze di Natale”, diretto da Carlo Vanzina nel 1983 fino ad arrivare a “Natale a Londra – Dio salvi la Regina”, per la regia di Volfango De Biasi, uscito nel 2016 e ci offre la possibilità di rivedere le gag più divertenti che hanno come protagonisti i pilastri del genere come Christian De Sica e Massimo Boldi, ma anche Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli, Massimo Ghini, Stefania Sandrelli, Lillo e Greg, Claudio Bisio, Ezio Greggio e Alberto Sordi. Prodotto da Aurelio e Luigi De Laurentiis, “Super Vacanze di Natale” sarà l’occasione per passate 90 minuti in totale allegria, tra risate e anche un pizzico di nostalgia e, per vederlo nelle sale, dovremo aspettare fino al prossimo 14 dicembre.

La trama

"Super Vacanze di Natale" è un megamix delle sequenze più memorabili, gli sketch più divertenti, le gag più esilaranti delle pellicole natalizie che Filmauro ha prodotto negli ultimi 35 anni. La narrazione procede evidenziando poi i grandi argomenti storici della commedia: la scurrilità, l’affiliazione emotiva con gli animali, l’esibizione delle grazie femminili, la cafoneria della borghesia che sorpassa spesso la volgarità dell’ignorante; il proletario arricchito che ostenta il denaro con sfacciataggine e tracotanza; la classe dirigente che non perde occasione per mettere corna alla moglie e per rivelare tutta la propria fragilità; la cialtroneria degli italiani in vacanza; lo sfottò nei confronti delle mode che hanno contraddistinto il nostro costume: le paparazzate, le tifoserie fanatiche, la mania dei bodyguard fra i vip; il cinquantenne che si accompagna con una ragazza che potrebbe essere la figlia; la malcelata omosessualità di certi radical chic. L’obiettivo è far ridere con i più grandi attori della commedia italiana hanno partecipato a questo che è il filone che ha vinto il Guinness World Record come saga cinematografica comica più longeva del mondo.

Il cast

Christian De Sica, Massimo Boldi, Nadia Rinaldi, Maurizio Mattioli, Angelo Bernabucci, Stefania Sandrelli, Guido Nicheli, Paolo Rossi, Ezio Greggio, Jerry Calà, Enzo Salvi, Monica Scattini, Mario Brega, Claudio Amendola, Anna Foglietta, Lillo & Greg, Diego Abatantuono, Massimo Ghini, Nino Frassica, Maurizio Ferrini, Antonello Fassari, Michelle Hunziker, Fabio De Luigi, Tosca D’aquino, Alberto Sordi, Biagio Izzo, Paolo Ruffini, Alessandro Siani, Anna Falchi, Nancy Brilli, Alena Seredova, Cristiana Capotondi, Vanessa Hessler, Andrea Roncato, Corinne Clery, Claudio Bisio, Sabrina Ferilli, Enzo Iacchetti, Vincent Riotta, Moira Orfei, Nino D’angelo, Ninetto Davoli, Giulia Bevilacqua, Belen Rodriguez, Karina Huff, Victoria Silverstedt, Athina Cenci, Micaela Ramazzotti, Megan Gale, Paola Minaccioni, Paolo Calabresi, Rossana Di Lorenzo, Emanuela Folliero, Federica Moro, Maria Grazia Cucinotta, Carol Alt, Ornella Muti, Valeria Mazza, Giulia Montanarini, Natalia Estrada, Giorgio Panariello, Paolo Conticini, Aida Yespica, Manuela Arcuri, Carmen Electra, Francesco Mandelli, Marco Messeri, I Fichi D’india, Ambra Angiolini, Emanuele Propizio, Danny De Vito e tanti altri.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Complessivamente, il film contiene sketch tratti da 33 cinepanettoni. Gli incassi di tutti i lungometraggi raggiungono la cifra di 400 milioni di euro.

2. Nei vari film, ci sono stati anche 50 camei di personaggi internazionali, tra cui: Leslie Nielsen, Luke Perry, Danny De Vito, Cindy Crawford, Bo Derek, Carmen Electra, Alena Seredova, Victoria Silverstedt, Megan Gale, Bob Sinclair, Florence Guerin, Ronn Moss, Laura Natalia Esquivel e Vincent Riotta

3. Contemporaneamente al film, uscirà anche “Super Vacanze di Natale – Il Libro”, edito da Mondadori Electa, Arricchito di foto di scena, locandine, immagini di backstage, testimonianze inedite e interviste ai grandi protagonisti di 35 anni di cinepanettoni.