24 Dicembre 2014
12:23

‘The Interview’ in sala a Natale, il cast esulta: “Viva la libertà di espressione”

Sony Pictures fa marcia indietro e decide di distribuire da Natale il film satirico che ha fatto infuriare i nordcoreani. La Casa Bianca applaude la scelta, mentre esplode l’entusiasmo di James Franco e Seth Rogen su Twitter e Instagram.
A cura di Valeria Morini

Miracoli del Natale. "The Interview", il film più chiacchierato degli ultimi mesi per aver scatenato l'ira del governo nordcoreano e l'incredibile cyberattacco che ha paralizzato le attività della Sony Pictures, arriverà nelle sale americane il 25 dicembre. La casa cinematografica ne aveva in un primo tempo bloccato l'uscita, dopo che il fantomatico gruppo hacker Guardians of Peace (con molta probabilità legato al governo di Pyongyang) aveva minacciato attacchi in stile 11 settembre alle sale che avrebbero scelto di proiettare il film.

Sony fa quindi marcia indietro, scegliendo di non farsi intimorire dalle intimidazioni dei pirati informatici. Dopo aver chiesto di bloccare i tweet che stanno divulgando il materiale riservato rubato dai Guardians, il colosso annuncia una "distribuzione limitata" in alcune sale. La decisione potrebbe essere stata in parte influenzata dalle dure critiche di Obama e dalle proteste di molti personaggi del mondo dello spettacolo (in primis, George Clooney), ma forse anche dalla possibilità che il film venga comunque diffuso illegalmente, con conseguente perdita di profitti per l'azienda.

I primi complimenti per il cambio di rotta arrivano proprio dalla Casa Bianca, attraverso il portavoce Eric Schultz:

Il presidente plaude alla decisione della Sony di autorizzare la proiezione del film. Come il presidente ha già chiarito, il nostro Paese crede nella libertà di espressione e nel diritto all'espressione artistica. La decisione della Sony e dei cinema permette alle persone di compiere liberamente una scelta riguardo al film, e noi questo lo accogliamo positivamente.

Ovviamente, è esploso l'entusiasmo del team di "The Interview". Sul profilo Twitter della pellicola è apparso un annuncio trionfante:

La libertà di espressione ha prevalso! Correte a vedere The Interview nelle sale a voi più vicine a Natale

Seth Rogen, uno dei due registi, ha invece twitatto:

Il popolo ha parlato! La libertà ha prevalso! Sony non si arrende! The Interview sarà proiettato nei cinema che hanno offerto la propria disponibilità dal giorno di Natale!

Felicissimo anche Evan Goldberg, l'altro regista:

Grazie a tutti coloro che non si sono arresi sul nostro film! Seth Rogen e io siamo commossi e sopraffatti dal vostro sostegno. Speriamo che il film vi piaccia!

Incontenibile, poi, James Franco, protagonista del film insieme a Rogen. L'immagine pubblicata su Instagram è decisamente eloquente, insieme al commento:

Grande festa!!!!!
"The Interview" con Seth Rogen e James Flacco salvato dal Presidente Obacco! Voglio dire, dal presidente Obama!!!!! Scusate!!!

https://instagram.com/p/w9ZqZRy9bV/
The Interview nelle sale, la Russia sta con la Corea del Nord: "Film scandaloso"
The Interview nelle sale, la Russia sta con la Corea del Nord: "Film scandaloso"
The Kissing Booth 3: data di uscita, trama e cast del film su Netflix
The Kissing Booth 3: data di uscita, trama e cast del film su Netflix
Dopo The Walking Dead, cast e troupe sono diventati vegetariani
Dopo The Walking Dead, cast e troupe sono diventati vegetariani
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni