The Master 01

Il 3 gennaio sbarcherà nelle sale italiane il nuovo e tanto atteso film scritto e diretto da Paul Thomas Anderson. Premiato alla 69esima Mostra del Cinema di Venezia con il Leone d'argento per la Miglior Regia e la Coppa Volpi per il Miglior Attore (a ex-aequo per Philip Seymour Hoffman e Joaquin Phoenix), ha ricevuto pochi giorni fa anche 3 candidature ai Golden Globes. Un film di certo non semplice e dal forte impatto emotivo che lascia incantato lo spettatore di fronte alla bravura dei due attori protagonisti, entrambi abilissimi a rendere due personaggi altamente complicati nella maniera più naturale possibile. Pellicola interessante anche dal punto di vista musicale, alla composizione della colonna sonora infatti ritroviamo Jonny Greenwood dei Radiohead che per la seconda volta torna a collaborare con Anderson dopo l’esperienza de “Il petroliere”.

La trama

The Master 02

Ambientato nell’America appena uscita dalla Seconda Guerra Mondiale, in un Paese dai tratti inquieti e profondamente caotici, il film narra le vicende di Freddie (Phoenix), un instabile ufficiale di Marina oramai fuori servizio e assolutamente incapace di riabituarsi alla vita quotidiana. Era all’ordine del giorno, in quel periodo, che i ragazzi reduci dalla guerra non riuscissero a reagire alle atrocità vissute sul campo e come molti, anche il protagonista finirà col cadere nell’alcolismo più sfrenato. Dopo essersi imbattuto per caso in un movimento, noto col nome di “La Causa”, il giovane rimane affascinato dal carismatico leader di questa setta, Lancaster Dodd (Hoffman) e col rafforzarsi dell’amicizia tra i due, Freddie finirà per passare da allievo a braccio destro del suo Maestro.

Il cast

The Master 03

I due protagonisti rischiano di mettere in ombra il resto del cast per la loro bravura di fronte la quale non si può che dar ragione alla Giuria della Mostra del Cinema di Venezia che li ha premiati a ex-aequo con la Coppa Volpi per il Miglior Attore. E pensare che per il ruolo di Freddie era stato inizialmente considerato James Franco, e successivamente, dopo il suo rifiuto le preferenze erano andate a Jeremy Renner che dovette rifiutare per impegni già presi per il film “The Avengers”, per destinare quindi la parte a Joaquin Phoenix.  Per il ruolo del Maestro non c’erano dubbi, era fin dall’inizio di Philip Seymour Hoffman mentre Reese Witherspoon era stata inizialmente scelta nei primi provini del 2010 per il ruolo di Mary Sue Dodd (sua moglie), ma fu poi scartata in favore di Amy Adams.