130 CONDIVISIONI
23 Dicembre 2019
11:36

Tolo Tolo di Checco Zalone al cinema la notte di Capodanno, proiezione speciale a 00.05

L’atteso film di e con Checco Zalone sarà proiettato in anteprima la notte del 31 dicembre in tutte le multisale del circuito The Space Cinema, per un Capodanno alternativo davanti al grande schermo. Tolo Tolo, trasferta africana di Zalone già preceduta da polemiche, segna il ritorno del comico a 4 anni da Quo Vado?.
A cura di Valeria Morini
130 CONDIVISIONI

Perché scegliere il classico Cenone di Capodanno quando si può festeggiare l'arrivo dell'anno nuovo insieme a Checco Zalone? L'iniziativa è di The Space Cinema: la notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, in tutte le multisale italiane del circuito verrà proiettato in una speciale anteprima "Tolo Tolo", il nuovo film con il comico pugliese, a partire dalle ore 00:05. La pellicola sarà poi programmata regolarmente in tutta Italia a partire da 1 gennaio.

Tolo Tolo, la trama e il cast

"Tolo Tolo" segna il ritorno di Checco Zalone a quattro anni dal record assoluto di "Quo Vado?". Stavolta Luca Medici non è solo protagonista ma siede anche dietro la macchina da presa come regista. Al suo fianco nel cast, Barbara Bouchet, Alexis Michalik, Manda Touré, Jean Marie Godet, Eduardo Rejón, Francesco Cassano, Souleymane Silla, Fabrizio Rocchi, Nunzio Cappiello. La trama del film è incentrata su un comico napoletano che fugge a Malindi, in Kenya, dopo essere stato minacciato da un boss mafioso. La guerra, però, lo obbligherà a far ritorno in Italia percorrendo le rotte dei migranti.

Le polemiche e le accuse di razzismo

L'arrivo imminente di "Tolo Tolo" è stato preceduto dal video della canzone “Immigrato”, che però ha raccolto paradossalmente accuse di razzismo ed è stato considerato da molti come una rappresentazione stereotipata dei migranti. Zalone l'ha presa sul ridere e al Corriere della Sera ha risposto per le rime parlando di "psicosi del politicamente corretto":

Pensare che io sia razzista è stupido. Non sono razzista nemmeno nei confronti dei salentini, che per noi baresi sono i veri terroni. E neppure con i foggiani, anche se molti di loro si sono risentiti per una canzone che ho cantato da Fiorello, "La nostalgie du bidet"[…] Chiedo scusa anche ai calabresi. Nel film c'è una battuta terribile su Vibo Valentia. […] Io di sinistra? Questo è troppo, ora mi arrabbio davvero.

Per prenotare l'anteprima di "Tolo Tolo", basta andare sul sito https://www.thespacecinema.it/film/7430tolotolo o scaricare l’applicazione mobile.

130 CONDIVISIONI
Tolo Tolo, le reazioni della politica al film di Checco Zalone
Tolo Tolo, le reazioni della politica al film di Checco Zalone
Tolo Tolo, il film di Checco Zalone spiegato facile a tutti
Tolo Tolo, il film di Checco Zalone spiegato facile a tutti
Checco Zalone dopo Tolo Tolo: “Il primo migrante sono stato io, il successo l’ho meritato”
Checco Zalone dopo Tolo Tolo: “Il primo migrante sono stato io, il successo l’ho meritato”
631 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni