17 CONDIVISIONI

Ugly Betty chiude a Londra con un finale emozionante

Dopo quattro stagioni chiude Ugly Betty, regalando ai suoi affezionati spettatori un finale emozionante, ma anche un pò scontato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Enrica Raia
17 CONDIVISIONI
America Ferrera ed Eric Mabius nella scena finale di Ugly Betty

Non sarà una fine attesa spasmodicamente al pari Lost, ma per chi ha amato Ugly Betty,  il senso di vuoto che la sua conclusione lascerà è lo stesso. Con l’episodio in onda stasera su Fox life, chiude per sempre la serie della Abc con America Ferrera, lasciando orfani i molti fan che negli ultimi quattro anni si sono appassionati alle vicende tragicomiche di questo brutto anatroccolo che con tanta grinta riesce a spuntarla in un mondo spietato dove l’apparenza e l’insana competizione contano più di tutto il resto.

Era il 2006 quando l’abbiamo conosciuta per la prima volta. Bruttina, imbranata e fuori luogo nel mondo fashionista di Mode con quel suo appariscente poncho rosso di Guadalajara, Betty Suarez ci ha conquistato al primo sguardo. Dietro quella goffagine e quell’aspetto trasandato,  abbiamo imparato a conoscere una ragazza deliziosa, testarda, sempre ottimista nonostante le innumerevoli difficoltà della vita, e determinata a raggiungere il suo sogno nel cassetto senza scendere mai a compromessi, restando sempre fedele a ciò che si è e a quello in cui si crede. Ed è questo che fa la nostra eroina alla fine di questa quarta stagione. Via gli occhialoni, la frangetta e l’apparecchio, la goffa assistente lascia il posto ad una donna in carriera. Non più Ugly, ma solo Betty. Una nuova e affascinante Betty Suarez che lascia famiglia, amici e New York per volare a Londra dove l’attende un eccitante nuovo lavoro come direttore di una rivista tutta sua, non prima però di aver affrontato l’ultimo ostacolo: Daniel (Seguono spoiler).

Betty non sa come comunicargli l’importante decisione che ha preso riguardo il suo futuro; Daniel dal canto suo non si rassegna all’idea di perderla per sempre. “Se non vuoi che parta dalle una ragione per restare” dice Claire Meade al figlio, intuendo un sentimento che neanche lui riesce ad accettare. Alla fine Daniel si arrende. Non può impedire a Betty di rinunciare al suo sogno. Sugli scalini della National Gallery un incontro a sorpresa prelude a un finale volutamente aperto (in previsione forse di uno sbarco al cinema per Ugly Betty): Daniel è a Londra apparentemente senza un vero motivo, ma in realtà per ricominciare daccapo con qualcosa che fosse veramente suo. “Se non sai cosa fare, io sto cercando un assistente”, gli dice Betty prima di avventurarsi sorridente tra la folla di Trafalgar Square verso una nuova vita e forse un nuovo inaspettato amore.

Hello, Goodbye cara Betty, ci mancherai.

17 CONDIVISIONI
Ugly Betty arrivederci al cinema
Ugly Betty arrivederci al cinema
Addio ad Ugly Betty, la Abc cancella la serie con America Ferrera
Addio ad Ugly Betty, la Abc cancella la serie con America Ferrera
Ugly Betty, il brutto anatroccolo diventa cigno e toglie l’apparecchio
Ugly Betty, il brutto anatroccolo diventa cigno e toglie l’apparecchio
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni