27 Gennaio 2015
23:07

10 film da vedere per fare il carico di adrenalina

Cosa c’è di meglio di un bel film che scateni in noi quel mix di eccitazione, emozione e trepidazione dopo una lunga e stressante giornata lavorativa? Non vi resta che scegliere tra questi 10 film per fare immediatamente il carico di adrenalina.
A cura di Ciro Brandi

Corse pazze, avventure al limite del surreale, scene d’azione acrobatiche, scontri corpo a corpo, inseguimenti mozzafiato, sono questi gli elementi che scatenano in noi quella stupenda reazione di eccitamento mista ad emozione che ci porta a vedere quel film cento volte. Tra questi ci sono sicuramente “Fast & Furious”, “300”, “Matrix”, ma anche “Inception”, capolavoro di Nolan e le mirabolanti avventure degli “Avengers” di casa Marvel. Di seguito, trovate 10 esempi di pellicole da vedere per fare subito il carico di adrenalina.

1. “Fast & Furious”

La celebre saga cinematografica sulle corse e battaglie di auto che narra le gesta dei personaggi cinematografici Dominic Toretto (Vin Diesel), e Brian O'Conner (Paul Walker) è partita nel 2001 col botto, con un primo capitolo che ha spaccato il box office. Adesso, il mondo è in attesa di “Furious 7”!

2. “The Bourne Identity”

Nel 2002, il regista Doug Liman ha dato il via alle adrenaliniche avventure di Jason Bourne (Matt Damon), liberamente tratte dal romanzo “Un nome senza volto”, di Robert Ludlum del 1980. Il film racconta la storia di un uomo misterioso, che non ricorda nulla del proprio passato ma che è oggetto di una caccia inesorabile per eliminarlo. Da rivedere a ripetizione.

3. “Rocky”

Nel 1976 esce “Rocky”, diretto da John G. Avildsen col mitico Sylvester Stallone, allora attore poco conosciuto, che scrisse ed interpretò questo film divenuto un vero e proprio cult con scene che sono rimaste indelebili nella storia del cinema . Il film portò a casa tre premi Oscar, dando vita a sequel che hanno superato di gran lunga il clamore del primo capitolo.

4. “Matrix”

Lana e Andy Wachowski, nel 1999 hanno portato al cinema il loro incredibile cyberspazio – o realtà simulata – creata dalle macchine, assoldando Keanu Reeves e altri grandissima attori per dare vita ad alcune delle scene action e fantastiche più avvincenti di sempre, oltre che altamente visionarie e affascinanti. Il film ha avuto un fortissimo impatto culturale e ci sono state numerose opere che, negli anni, l’hanno considerato come punto di riferimento.

5. “Limitless”

Il film del 2011, diretto da Neil Burger, è adrenalina allo stato puro. Il soggetto si basa sul romanzo “Territori oscuri” di Alan Glynn, e tratta dell'effetto sconvolgente che una droga misteriosa e potentissima ha sulla vita di un uomo. I fantastici protagonisti sono Bradley Cooper e Robert De Niro, che si cimentano in rocambolesche scene al limite dell’attacco cardiaco.

6. “The Avengers”

Il film del 2012, basato sul supergruppo dei Vendicatori di casa Marvel e diretto da Joss Whedon, tiene incollati alla poltrona dal primo all’ultimo minuto, grazie alle formidabili scene d’azione e scontri corpo a corpo col cast stellare formato da: Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Jeremy Renner, Tom Hiddleston, Clark Gregg, Cobie Smulders, Scarlett Johansson, Stellan Skarsgård e Samuel L. Jackson. Il film fu candidato anche agli Oscar 2013 nella categoria Migliori effetti speciali.

7. “Inception”

Il capolavoro di Nolan, del 2010, è un turbinio di situazioni surreali e visionarie che fanno venire la tachicardia. Il genio del regista, qui, si esprime alla massima potenza e la storia di Dom Kobb (Leonardo DiCaprio) l’abile ladro, maestro nell’estrarre i segreti rilati dall’inconscio nella fase onirica, condita dalle mille fenomenali scene action, è semplicemente straordinaria. Non a casao, il film si è aggiudicato vincitore  4 premi Oscar: Miglior fotografia, Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro e Migliori effetti speciali.

8. “Kill Bill Vol. 1”

Quentin Tarantino e Uma Thurman ci hanno fatto letteralmente elettrizzare con “Kill Bill Vol. 1”, del 2003. L'idea del film nacque addirittura sul set di “Pulp Fiction”, nel 1994, quando i due si ricordandorono la storiella del pilota che Mia raccontava a Vincent nel locale. Sul set della scena, Tarantino e Uma si accordarono sul da farsi per il film e pensarono che per la prima volta la donna dovesse essere mostrata con il volto imbrattato di sangue: da qui «La sposa imbrattata di sangue». Nonostante abbia girato un'unica pellicola, per stessa ammissione del regista, i due film (volume 1 e Kill Bill volume 2) hanno elementi diversi: il secondo volume è più "occidentale", ispirato allo spaghetti-western, a Sergio Leone, mentre il primo film è più orientaleggiante,  con riferimenti a Bruce Lee e capolavori del genere kung fu e ai film del regista nipponico Kinji Fukasaku, amatissimo da Tarantino.

9. “Fight Club”

Il film cult di David Fincher, basato sull'omonimo romanzo di Chuck Palahniuk, continua una critica cruda e violenta del consumismo e dell'alienazione dell'uomo moderno con una storia sconvolgente, straziante e che colpisce direttamente allo stomaco…in tutti i sensi. Grandissimi Brad Pitt e Edwards Norton e impressionanti sono le scene delle estenuanti scazzottate che tempreranno i personaggi nel corpo, ma soprattutto nella mente.

10. “300”

Nel 2007, Zack Snyder, con il supporto di Frank Miller, ha portato nelle sale “300”, adattamento cinematografico dell’omonimo graphic novel . Ambientato nel 480 a.C., al centro del film c’è il mitico Re Leonida (Gerard Butler) con i suoi trecento valorosi spartani, che combatteranno fino alla morte nella battaglia delle Termopili contro Serse e il vastissimo esercito persiano. Il sacrificio di quel manipolo di eroi spinge tutti i greci a unirsi contro il nemico comune per difendere la democrazia. Epico, colossale, magnifico, folle, adrenalinico e chi più ne ha, più ne metta.

I 10 film da vedere di Madonna
I 10 film da vedere di Madonna
I 10 film da vedere di Virna Lisi
I 10 film da vedere di Virna Lisi
10 film da vedere sotto le coperte quando fa freddo o piove
10 film da vedere sotto le coperte quando fa freddo o piove
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni