12 Gennaio 2015
18:32

“American Sniper” trionfa al box office del weekend, battuto il film di Siani

Il film bellico di Clint Eastwood è il più visto nel fine settimana e si piazza davanti alla commedia “Si accettano miracoli”, che supera comunque “American Sniper” nella classifica totale.
A cura di Valeria Morini

Alla fine è arrivato il cecchino di Clint Eastwood e Alessandro Siani è stato "abbattuto". Non è un fatto cruento, ma solo il sorpasso di "American Sniper" su “Si accettano miracoli” nel botteghino italiano dell'ultimo weekend. Il film bellico guida la classifica delle uscite con un incasso di 3.590.609 euro. La storia dell'infallibile tiratore scelto interpretato da Bradley Cooper, con la regia del sempreverde Eastwood, ha distanziato la commedia di Siani, ferma ai 2.518.495 euro.

Al terzo posto, spicca la toccante biografia del matematico Alan Turing, il padre del computer, raccontata in "The Imitation Game".  Il film di Morten Tyldum, che vive dell'intensa interpretazione di Benedict Cumberbatch, ha incassato circa 1 milione e 300 mila euro e si piazza appena davanti all'horror "Oujia", che ha superato di poco il milione. Seguono la commedia "Come ammazzare il capo 2", il film d'animazione Pixar "Big Hero 6" e la nuova pellicola di Tim Burton "Big Eyes". A chiudere la Top Ten sono "The Water Diviner" (primo film da regista di Russel Crowe, che evidentemente non ha convinto moltissimo), "L'amore bugiardo" di David Fincher e il cartoon giapponese "I cavalieri dello zodiaco- La leggenda del Grande Tempio ".

Nella classifica totale, "Si accettano miracoli" resta davanti a Eastwood

Il risultato totale premia comunque il film di Siani, che con i suoi complessivi 12.259.304 euro si piazza ancora davanti ad "American Sniper", il quale ha totalizzato un incasso di 12.046.018 euro. Sorprendentemente, l'ultima pellicola di Eastwood (già ben due volte premio Oscar per "Gli spietati" e "Million Dollar Baby") è stata ignorata completamente dai Golden Globe, che non hanno premiato nemmeno Bradley Cooper e la sua interpretazione mimetica, per la quale ha accumulato 18 chili di peso. Sarà interessante vedere se il film riceverà almeno una o più nomination agli Oscar, che saranno pubblicamente annunciate il 15 gennaio.

“50 sfumature” batte “American Sniper” con 502 mln di dollari al box office
“50 sfumature” batte “American Sniper” con 502 mln di dollari al box office
Box-Office Italia: Sorrentino si consola, "Youth" è primo
Box-Office Italia: Sorrentino si consola, "Youth" è primo
Fast & Furious 7 da record: sfonda il miliardo d'incasso e resta primo al box office
Fast & Furious 7 da record: sfonda il miliardo d'incasso e resta primo al box office
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni