Partenza col botto per Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald, secondo capitolo della saga spin off di Harry Potter. Il film ha esordito nelle sale il 15 novembre ed è un trionfo al botteghino italiano, con quasi 6 milioni di euro totalizzati (di cui 2 solo nella giornata di domenica). La pellicola di David Yates con Eddie Redmayne, Johnny Depp e Jude Law lascia letteralmente il vuoto dietro di sé: al secondo posto nella classifica del box office c'è Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni, che ha incassato meno di 900mila euro nell'ultimo weekend (e arriva però agli 8,2 milioni totali).

Boom nel resto del mondo

Se in Italia il film è andato bene, negli Usa ha totalizzato 62 milioni di dollari incassati, un risultato un po' al di sotto delle aspettative. In compenso, Animali fantastici 2 può gioire dei risultati portati a casa nel resto del mondo. Fuori dagli USA la pellicola ha raccolto 191 milioni di dollari, per un totale globale di 253 milioni di dollari in cinque giorni, con 18 record nei 79 Paesi in cui è uscito e un andamento migliore rispetto al primo film in 43 aree. 37.5 milioni di dollari sono stati incassati in Cina, un mercato ormai importantissimo per i blockbuster hollywoodiani, mentre in Russia il film ha registrato 12.1 milioni e in Brasile 6.9 milioni.

Nessun effetto Johnny Depp: lo studio di Fandom

Sembra che il film non sia stato in alcun modo danneggiato dagli scandali che hanno travolto il co-protagonista Johnny Depp negli ultimi mesi. I problemi di alcool dopo il divorzio da Amber Heard (che lo ha accusato di violenza domestica), una denuncia per aggressione sul set e il possibile licenziamento da Pirati dei Caraibi non sono fattori che hanno scoraggiato i fan di J.K. Rowling, che anzi hanno manifestato un interesse crescente rispetto al primo film di Animali fantastici. Lo prova lo studio realizzato da Fandom, azienda che opera a livello globale e gestisce le “wiki”, le enciclopedie relative a un particolare fandom. La loro pagina su Harry Potter e Animali fantastici ha registrato un aumento dei contatti rispetto al primo film e proprio la pagina dedicata a Gellert Grindelwald (il personaggio interpretato da Depp) è stata la più visitata di ottobre.

Ciò che interessa davvero ai fan è immergersi nella storia e nella mitologia. La stampa e gli altri fattori esterni – buoni, cattivi o indifferenti – non hanno effetto sul mondo del film per loro. Il nostro pubblico tende a non essere troppo interessato a red carpet e celebrità. Sanno che Newt Scamander non è Eddie Redmayne, e vice versa.

Il box office della settimana

Sotto, i dati del box office italiano del weekend (fonte: mymovies). Da notare la partenza flop della commedia italiana all star "Cosa fai a Capodanno?", forse fatta uscire troppo in anticipo e in un weekend poco fortunato.

1 Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald di David Yates – week-end € 5.857.302 (totale: 6.177.877)
2 Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni di Lasse Hallström, Joe Johnston – week-end € 887.450 (totale: 8.239.044)
3 Widows – Eredità Criminale di Steve McQueen – week-end € 567.342 (totale: 567.342)
4 Tutti lo Sanno di Asghar Farhadi – week-end € 494.512 (totale: 1.365.975)
5 Cosa fai a Capodanno? di Filippo Bologna – week-end € 474.216 (totale: 474.216)
6 Red Zone – 22 Miglia di Fuoco di Peter Berg – week-end € 440.025 (totale: 440.025)
7 Notti magiche di Paolo Virzì – week-end € 313.412 (totale: 1.103.913)
8 Ti presento Sofia di Guido Chiesa – week-end € 267.796 (totale: 2.741.399)
9 Il Mistero della Casa del Tempo di Eli Roth – week-end € 227.044 (totale: 2.975.847)
10 First Man – Il Primo Uomo di Damien Chazelle – week-end € 223.785 (totale: 2.746.083)