La coppia di registi formata da Kevin Kölsch e Dennis Widmyer sta per riportare nelle sale “Pet Sematary”, remake del film horror “Cimitero vivente”, cult del 1989 diretto da Mary Lambert. Entrambe le pellicole sono basate sull’omonimo romanzo del grande Stephen King, pubblicato nel 1983 e stavolta i protagonisti sono Jason Clarke, Amy Seimetz e John Lithgow. La storia è quella di Louis Creed (Clarke), un medico di Boston che, a seguito di una promozione, si trasferisce con la moglie Rachel, ai figli Gage ed Ellie e al loro gatto, in una zona rurale del Maine. Già dai primi giorni, si verificano strani avvenimenti, fino alla tragica morte del loro gattino. Il vicino di casa, Jud (John Lithgow), li accompagnerà a seppellirlo nell’inquietante cimitero degli animali situato a poca distanza della loro casa ma, successivamente, gli eventi paranormali aumenteranno a dismisura.

La sceneggiatura della pellicola è stata scritta da Jeff Buhler e David Kajganich invece la direzione della fotografia è di Laurie Rose. Le scenografie sono di Todd Cherniawsky mentre le musiche sono state composte da Christopher Young, un habitué del genere horror. I terrificanti effetti speciali sono stati creati da Eric-André Paquin. Prodotto da Lorenzo di Bonaventura, Steven Schneider e Mark Vahradian, “Pet Sematary” sarà distribuito nelle nostre case da 20th Century Fox a partire dal prossimo 9 maggio.

La trama

Il Dottor Louis Creed, dopo essersi trasferito con la moglie Rachel, i loro due bambini Gage e Ellie e il gattino, da Boston nel Maine rurale, scopre un misterioso terreno di sepoltura di animali nascosto nel profondo dei boschi vicino alla nuova casa della famiglia. Quando una tragedia proprio relativa al felino li colpisce, Louis si rivolge al suo strano vicino, Jud Crandall, scatenando una pericolosa reazione a catena che rilascia un male insondabile con terribili conseguenze.

Il cast

L’australiano Jason Clarke (Dottor Louis Creed) è diventato noto grazie a serie tv di successo tra cui “Blue Heelers”, “All Saints”, “White Collar Blue” e “Brotherhood – Legami di sangue” ma l’abbiamo visto anche in pellicole come “Nemico pubblico”(2009), “Zero Dark Thirty”(2012), “Il Grande Gatsby”(2013), “Terminator Genisys”(2015) e “First Man – Il primo uomo”(2018). Amy Seimetz (Rachel Creed), invece, è stata assoldata da Ridley Scott, nel 2017, per il ruolo di Faris in “Alien: Covenant” e, nello stesso anno, era anche nel cast di “Charley Thompson”. Il resto del cast è composto dal grande John Lithgow (Jud Crandall), Jeté Laurence (Ellie Creed), Hugo Lavoie e Lucas Lavoie (Gage Creed), Obssa Ahmed (Victor Pascow), Alyssa Brooke Levine (Zelda), Maria Herrera (Marcella) e Sonia Maria Chirilia (Rachel da piccola).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Nella versione del 1989, la piccola Ellie Creed era interpretata da due gemelle (Blaze e Beau Berdhal) invece, in questo remake, è Gage ad essere interpretato dai gemelli Lucas and Hugo Lavoie.

2. L'addestratrice di animali Melissa Millett ha rivelato che, per “interpretare” il gatto Church, sono stati scelti un totale di cinque gatti, tutti randagi. A fine riprese, tutti i felini sono stati adottati e anche la stessa Millett ne ha tenuto uno.

3. Per questo remake sono stati scritti vari finali e girati due diversi. Durante la proiezione di prova entrambi sono stati mostrati al pubblico e quello nuovo, quindi diverso dal libro, è stato molto applaudito e scelto dai registi e produttori per la versione che vedremo al cinema.