Nelle sale, l’8 agosto, arriverà l’atteso spin-off “Fast & Furious: Hobbs & Shaw”, in cui Hobbs (Dwayne Johnson) e Shaw (Jsosn Statham), da sempre nemici giurati, dovranno unire le loro forze per eliminare Brixton (Idris Elba), un anarchico modificato geneticamente che è in possesso di un’arma biologica che potrebbe mettere in serio pericolo il mondo intero. A contendergli lo scettro di film più visto del weekend ci sarà “The Quake – Il terremoto del secolo”, in cui il regista John Andreas Andersen racconta le vicende del geologo Kristian Elkjorn (Kristoffer Joner) che, a causa del lavoro, si è separato da sua moglie e ha trascurato i suoi figli. Per lui sarà difficilissimo convincere chi ha intorno del pericolo imminente che potrebbe essere più devastante di quello del 1904 e, inoltre, dovrà salvare i suoi stessi familiari intrappolati in un grattacielo.

“Fast & Furious: Hobbs & Shaw”

Tra Hobbs, il veterano del dipartimento di polizia Diplomatic Security Service, e Shaw, l’emarginato fuorilegge ed ex agente scelto dell'esercito inglese, c'è sempre stato un forte scambio di provocazioni e scontri nel tentativo di farsi fuori a vicenda. Ma quando Brixton (Idris Elba), un anarchico geneticamente potenziato, si trova in possesso di una minaccia biologica che potrebbe alterare il genere umano per sempre, i due dovranno unire le forze per annientare l'unico uomo che potrebbe dimostrarsi più duro di loro due.

“The Quake – Il terremoto del secolo”

Il geologo Kristian Elkjorn ha intuito che il terremoto che nel 1904 devastò la città di Oslo potrebbe ripetersi ai giorni nostri. L’uomo, però, è alle prese con una difficile situazione familiare. La sua totale dedizione al lavoro l’ha infatti portato a separarsi da sua moglie e a trascurare i due figli, ora residenti lontano da lui nella capitale. Per Kristian sarà dura convincere le persone vicino a lui del pericolo imminente, e riuscire a salvare i suoi cari intrappolati in un grattacielo mentre il disastro imperversa sulla città.