Solo il 17, 18 e 19 settembre, nei nostri cinema troveremo “Chiara Ferragni – Unposted”, film documentario di Elisa Amoruso sulla vita della nota fashion influencer, presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia 2019. Dal 18, invece, ci sarà anche l’attesissimo “C’era una volta a… Hollywood”, di Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, che porterà sicuramente una caterva di spettatori nelle sale. Dal 19, arriveranno anche il misterioso thriller psicologico “Burning – L’amore brucia”, di Lee Chang-dong; “Eat Local – A cena con i vampiri”, horror-comedy di Jason Flemyng e “Il colpo del cane”, la nuova pellicola di Fulvio Risuleo con Silvia D’Amico, Daphne Scoccia e Edoardo Pesce.

Chiara Ferragni: Unposted

Il film documentario attraversa le fasi di un anno importante, il 2018, durante il quale Chiara Ferragni è diventata per la prima volta mamma, mettendo al mondo il primogenito Leone, si è unita in matrimonio con il rapper Fedez, ed è diventata Ceo delle società che ha fondato, la Tbs Crew e Chiara Ferragni Collection. Le varie tappe di una donna che è cresciuta dal punto di vista umano e professionale, che ha valicato i confini internazionali, imponendosi all'attenzione dei media americani. Unposted si propone di spiegare il processo che ha portato Chiara Ferragni a diventare Chiara Ferragni, come si evolve una società sul dominio dei social network, da Facebook a Instagram passando per i post di Twitter. La comunicazione ai tempi del 3.0, che presuppone la possibilità di diventare famoso autonomamente, tramite l'utilizzo di mezzi di comunicazione e dei mass media a livello globale. E poi, come si muove l'universo femminile intorno all'icona Ferragni? Quali sono davvero i sogni e le aspirazioni dei milioni di ragazze che aspirano a diventare una fashion influencer?

C’era una volta a… Hollywood

Nella Los Angeles del 1969, segnata dagli omicidi della famiglia Manson, l'attore televisivo in declino Rick Dalton, star di un telefilm western che ha avuto molto successo negli anni ’50, e la sua controfigura e migliore amico Cliff Booth, cercano di farsi spazio verso la Hollywood che conta ma che sembra snobbarli altamente. Ad aiutarli ci penserà l’affascinante Sharon Tate, attrice e vicina di casa di Rick.

Burning – L’amore brucia

Jongsu è un giovane fattorino che un giorno incontra Haemi proprio mentre sta facendo una consegna. I due iniziano a frequentarsi e la ragazza, prima di affrontare un viaggio in Africa, gli chiede di occuparsi del suo gatto. Jongsu accetta, ma quando Haemi ritorna non è più da sola: ha conosciuto Ben, un ricco e misterioso ragazzo. La ragazza lo presenterà anche a Jongsu e Ben, inizialmente disponibile e alla mano, presto rivelerà un lato oscuro totalmente inaspettato e pericoloso.

Eat Local – A cena con i vampiri

Ogni 50 anni, i vampiri della Gran Bretagna s’incontrano in un tranquillo casolare di campagna per discutere di tutto. Ad essi, si unisce anche l’inconsapevole Sebastian Crockett, un ragazzo dell’Essex per il quale la promessa di una notte di passione con l’incantevole cougar Vanessa si trasforma presto in una lotta per la sopravvivenza. Mentre la situazione di Sebastian diventa sempre più pericolosa, una banda di cacciatori di vampiri – guidata dal capitano Bingham – decide di irrompere alla festa dando inizio ad uno spargimento di sangue senza precedenti.

Il colpo del cane

Rana e Marti, al loro primo giorno da dogsitter, subiscono il furto del bulldog francese che gli era stato affidato da una ricca signora. Decidono di mettersi all’inseguimento del ladro, un sedicente veterinario che sostiene di chiamarsi Dottor Mopsi. Sarà necessario riavvolgere il nastro per scoprire il mistero che si nasconde dietro questo improbabile colpo.