21 Dicembre 2015
16:38

Dramma per la controfigura di Charlize Theron e Milla Jovovich: “Perderò un braccio”

Olivia Jackson, 34 anni, ha subito un gravissimo incidente sul set dell’ultimo capitolo di Resident Evil e, dopo essere uscita dal coma, ha riportato ferite multiple, cicatrici orribili sul volto e la paralisi di un braccio, che ora dovrà essere amputato. Ha lavorato sui set di Star Wars, Mad Max e Avengers.
A cura di Valeria Morini

I fan di Milla Jovovich ben ricorderanno il triste episodio di qualche mese fa, quando la star neoquarantenne chiese a tutti i suoi follower via social di pregare per la sua controfigura Olivia Jackson, in coma dopo un terribile incidente avvenuto sul set di "Resident Evil: Final Chapter". La 34enne stuntwoman era in sella a una moto per girare una scena action, quando ha subito un schianto contro una gru, riportando diverse ferite. Sopravvissuta per miracolo, la Jackson è uscita dal coma indotto dopo due settimane, ma le conseguenze dell'infortunio sono gravissime. Il più pesante dei danni è a un braccio, rimasto completamente paralizzato tanto che dovrà essere amputato, come lei ha rivelato per la prima volta al Sun.

"Ho cicatrici orribili, mi amputeranno il braccio sinistro"

Il mio braccio sinistro è paralizzato e sarà amputato. Ho delle orribili cicatrici sul viso e vorrei tornare ad avere il volto di prima. Ma sono veramente grata di essere viva.

Una tragedia orribile, quella che ha colpito la stunt, sui set da soli 4 anni eppure già attivissima.

La carriera della Jackson da Mad Max a Star Wars

Prima di essere il "doppio" della Jovovich nelle scene più estreme di "Resident Evil", la Jackson è stata la controfigura di Charlize Theron in "Mad Max: Fury Road" (ironia della sorte, nei panni di un personaggio privo di un arto) e di Rosie Huntington-Whiteley nello stesso film, di Gwyneth Paltrow in "Mortdecai" e di Elizabeth Olsen in "Avengers: Age of Ultron".

Ha inoltre lavorato in "Cenerentola", "Guardiani della galassia" e persino in "Star Wars: Il risveglio della Forza", dove non è accreditata ma pare che abbia sostituito la protagonista Daisy Ridley.

All'indomani dell'incidente, il messaggio d'amore del marito David Grant, anche lui stuntman, aveva commosso il mondo: "Lei è la mia fonte di ispirazione e il mio mondo". Proprio la pagina Facebook di Grant è stata letteralmente invasa di messaggi di solidarietà, in sostegno a questa ragazza che nonostante l'orribile dramma che l'ha investita, continua a lottare e a sentirsi "grata di essere ancora viva".

"Charlize Theron voleva interpretare Nomi Malone in Showgirls ma fu scartata"
In coma la controfigura di Milla Jovovich, l'appello dell'attrice:
In coma la controfigura di Milla Jovovich, l'appello dell'attrice: "Pregate per lei"
I 40 anni di Milla Jovovich, dalle passerelle agli zombie di “Resident Evil”
I 40 anni di Milla Jovovich, dalle passerelle agli zombie di “Resident Evil”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni