Ci siamo. L’attesissimo sequel “Avengers: Age of Ultron”, diretto da Joss Whedon, arriverà nei cinema italiani mercoledì 22 aprile 2015. Basato sul team di supereroi Marvel Comics dei Vendicatori, la pellicola è costata  250 milioni di dollari e conta di fare il botto al box office mondiale. Il cast comprende Robert Downey, Jr., Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Don Cheadle, Aaron Taylor-Johnson, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Cobie Smulders, Anthony Mackie, Hayley Atwell, Idris Elba, Stellan Skarsgård, James Spader e Samuel L. Jackson. I fan stanno fremendo già da tempo e, per tutti loro, ecco 20 curiosità sul film che non potete assolutamente non sapere. Attenzione agli SPOILER.

1. L’undicesimo film Marvel

Qualora aveste perso il conto, vi ricordiamo che “Avengers: Age of Ultron” è l'undicesimo film del Marvel Cinematic Universe ed è il sequel di “The Avengers”, fortunatissimo blockbuster del 2012.

2. ll personaggio di Ultron e James Spader

Ultron è interpretato da James Spader. Il personaggio è un'intelligenza artificiale basata sulla personalità di Tony Stark, ha un complesso di Dio e desidera riportare la pace sulla Terra distruggendo il genere umano. Il regista Joss Whedon ha dichiarato che Spader era la sua prima ed unica scelta a causa della sua voce ipnotica, che può essere calma e avvincente e al tempo stesso umana e divertente. Spader ha interpretato il ruolo attraverso il motion capture. Sul personaggio, Whedon ha detto che non si tratta di una creatura logica, ma anzi, è un robot profondamente disturbato e scopriremo cos'è che lo rende così minaccioso. Whedon ha anche dichiarato che alcuni dei poteri di Ultron dei fumetti non verranno inseriti nel film.

3. La musica di “Pinocchio”

Nel primo teaser trailer, la musica di sottofondo è un originale riarrangiamento di “I've Got No Strings”, motivo tratto dal film Disney “Pinocchio”, conosciuta in italiano con il titolo “Mai mi legherai”. Si tratta anche della frase che Ultron recita quando si trova davanti agli Avengers.

4. Il record su YouTube

Il traler del film è stato il più visto in 24 ore su YouTube dell’intero universe Marvel, battendo anche il record di “Iron Man 3” del 2013. “Avengers: Age of Ultron” è stato visto da 34 milioni di visitatori in un solo giorno.

5. Ultron al posto di Thanos

Thanos doveva essere il nemico degli Avengers in questo atteso sequel. Whedon, però, ha deciso che Ultron sarebbe stata una scelta migliore, facendo rimanere la struttura del film sulla Terra, nel mondo reale, dato che Thanos è simbolo di malvagità e tenebre, ma di un mondo parallelo. Tuttavia, il cattivone apparirà in “Avengers: Infinity War – Part 1”(2018) e “Avengers: Infinity War – Part II”(2019).

6. Robert Downey Jr. lascerà l’universo Marvel

Dopo questo film e “Avengers 3”, Robert Downey Jr. non dovrebbe più far parte dell’universo dei film Marvel, anche se ha già firmato per apparire in “Captain America: Civil War”(2016).

7. Quicksilver e i chili di troppo

Per entrare nei panni di Quicksilver, ad Aaron Taylor-Johnson fu chiesto di perdere peso (soprattutto la massa muscolare) perché era troppo massiccio. Per l’attore non è stato assolutamente un problema, anche perché non è la sua prima volta in un film tratto da fumetti. Lo abbiamo già visto nei film di “Kick-Ass” e ha avuto un cameo in “Captain America: The Winter Soldier”.

8. Le diatribe sull’inserimento di Quicksilver

L’inserimento di Quicksilver in “Avengers: Age of Ultron” ha suscitato ampi dibattiti, soprattutto in merito al fatto che il personaggio fosse comparso già in “X-Men: Giorni di un futuro passato”, interpretato da Evan Peters. Il personaggio doveva già apparire in “X-Men: Conflitto finale”(2006) e “The Avengers”(2012), ma cavilli legali sulla licenza del personaggio portò alla sua cancellazione da entrambi i film. Dal maggio 2013, però, la Marvel e la Fox Studios sono arrivati ad un accordo per “Age of Ultron”: Marvel ha potuto inserire Quicksilver a patto che non si facesse alcuna allusione ai suoi rapporti con gli X-Men e Magneto (padre del personaggio) e viceversa. Marvel non potrà usare neanche la parola “mutante” per definire Quicksilver.

9. Scarlett Johansson incinta e le controfigure sul set

Scarlett Johansson, durante le riprese del film, era incinta, quindi le sue scene sono state girate all’inizio. Whedon, comunque, per le scene un po’ più concitate, assoldò tre controfigure dell’attrice, talmente uguali d generare confusione negli attori.

10. Il creatore di Ultron

Molti di voi sapranno che, nei fumetti, Ultron è stato creato dal Dottor Hank Pym (Ant-Man). Nel film di Whedon, invece, Ultron è un progetto di Tony Stark, mentre Pym avrà la storia a parte nel film “Ant-Man”, di prossima uscita.

11. I compleanni comuni degli Avengers

Ironia della sorte, Chris Evans (Captain America), Aaron Taylor-Johnson (Quicksilver) and Stellan Skarsgård (Dottor Selvig) festeggiano tutti il compleanno il 13 giugno, mentre Mark Ruffalo (Hulk) e Scarlett Johansson (Vedova Nera) lo festeggiano il 22 novembre.

12. Tony Stark preso sempre per il collo

In ogni film degli Avengers dov’è presente Tony Stark, il personaggio di Robert Downey Jr. viene sempre afferrato per il collo. In “Age of Ultron”, Thor lo farà nuovamente e sarà la quinta volta.

13. Il film più lungo della Marvel

Avengers: Age of Ultron” è la pellicola più lunga dell’intero universo Marvel. La durata è infatti di 2 ore e 22 minuti.

14. I rapporti tra Aaron Taylor-Johnson e  Elizabeth Olsen

Aaron Taylor-Johnson e Elizabeth Olsen in “Godzilla”(2014) erano marito e moglie, mentre in “Age of UItron” saranno fratello e sorella.

15. L’origine di Visione

Nei fumetti, Visione è stato creato da Ultron per uccidere gli Avengers. In questo film, invece, il personaggio, interpretato da Paul Bettany, è stato creato da Bruce Banner (Hulk) e Tony Stark (Iron Man), il che spiega anche la scelta dei colori rosso, verde e oro per il suo costume.

16. La Hulk Buster

L’armatura che Iron Man indossa per combattere Hulk è la Hulk Buster ed è già apparsa nei fumetti Marvel e nei cartoni animati.

17. Le origini di Scarlett Witch e Quicksilver

Nei fumetti, Scarlett Witch e Quicksilver sono nati mutanti. Nel film, invece, I due personaggi ottengono I loro poteri grazie a degli esperimenti condotti dall’HYDRA.

18. Le morti apparenti

In tutti I film, a partire da “Iron Man del 2008, ci fanno credere che un personaggio muoia. In “Iron Man”, dopo la lotta finale, Tony Stark sembra morto, ma poi il reattore sul petto ricomincia a brillare. In “Thor”(2011), Loki fluttua nello spazio, ma è vivo. In “Captain America – Il primo vendicatore”(2011) è congelato e creduto morto, così come Bucky Barnes quando cade dal treno. In “The Avengers”(2012), l’agente Coulson viene ucciso da Loki, ma lo rivediamo nella serie tv “Agents of S.H.I.E.L.D.”(2013). In “Iron Man 3”(2013), Pepper è creduta morta, ma in realtà è viva. Nick Fury, in “Captain America: The Winter Soldier”(2014) sembra morire, ma non lo sarà. Ebbene, in “Avengers: Age Of Ultron”, come confermato dal produttore Kevin Feige, qualcuno morirà veramente.

19. Il cameo di Stan Lee

Durante il Salt Lake Comic-Con, Stan Lee ha dichiarato che il cameo in “Avengers: Age of Ultron” è il suo preferito in assoluto. Non vediamo l’ora.

20. Vietato ai minori di 13 anni

Il film, in America, ha ricevuto il divieto ai minori di 13 anni (Rated PG-13) per le intense scene d’azione, violenza e distruzione e per alcuni dialoghi e commenti forti.