Finalmente, arriva nei nostri cinema “Due amici”(“Les deux amis”), il film dell’esordio alla regia (uscito nel 2015) del premiatissimo e talentuoso Louis Garrel. La pellicola – come il suo recente “L’uomo fedele” – è incentrata su un triangolo amoroso composto da Clément (Vincent Macaigne), un uomo fragile che lavora come comparsa nel cinema e che è innamorato di Mona (Golshifteh Farahani), cameriera in un bar della stazione in semilibertà che rifiuta tutti i suoi inviti. In suo “aiuto”, arriva l’amico Abel (Garrel), affascinante benzinaio amante della poesia e delle belle donne. Quando i due le faranno perdere il treno per rientrare in carcere, avrà inizio un ménage à trois delirante e surreale.

La sceneggiatura è stata scritta da Garrel a quattro mani con Christophe Honoré. La direzione della fotografia è stata affidata a Claire Mathon mentre Joelle Hache si è occupata del montaggio. Nel cast, oltre ai tre protagonisti, ci sono anche Mahaut Adam, Pierre Maillet, Laurent Laffargue, Christelle Deloze, Rachid Hami, Pierre Devries, Aymeline Valade. “Due amici” sarà distribuito nelle sale da Movies Inspired a partire dal prossimo 4 luglio.

La trama

Clément è un uomo fragile e ossessivo che lavora come comparsa al cinema e ama follemente Mona, cameriera in un bar della Gare du Nord. Clément vorrebbe trattenerla a Parigi ma Mona ha un treno da prendere ogni sera. Detenuta in semilibertà, la ragazza nasconde il suo segreto e rifiuta i suoi inviti. A convincerla ci prova Abel, benzinaio col vizio della poesia, venuto in soccorso dell'amico. Deciso a impedirle il ritorno, Abel la costringe a terra e a un chiarimento con Clément. La disperazione di aver perso il treno e mancato il rientro al penitenziario stempera presto dentro una notte parigina e un tragicomico ménage à trois tragicomico.

Il cast

Louis Garrel (Abel), a soli 36 anni, ha già girato da attore circa 28 film, tra cui spiccano titoli come “The Dreamers – I sognatori”, “Saint Laurent”, “Il mio Godard” e “I Fantasmi d’Ismael”. Tra i film più belli di Vincent Macaigne (Clément), invece, ci sono: “Un Été Brûlant”(2011), “Eden”(2014), “Agnus Dei”(2016) “C’est la vie – Prendila come viene”(2018) e “Il gioco delle coppie”(2018). Golshifteh Farahani (Mona) l’abbiamo vista in “Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar”(2017), “Shelter”(2017) e “La notte ha divorato il mondo”(2018). Il resto del cast è composto da: Mahaut Adam (Colette), Pierre Maillet (Il receptionist) e Christelle Deloze (la direttrice della prigione), Laurent Laffargue, Rachid Hami, Pierre Devries e Aymeline Valade.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. L’ispirazione del film viene dall’opera “I capricci di Marianne”, scritta dal grande Alfred de Musset, in cui una donna viene corteggiata da due uomini totalmente agli antipodi.

2. Il film è stato girato interamente a Parigi e, infatti, è possibile riconoscere la Stazione Montparnasse e la Chiesa Saint-Michel Des Batignolles.

3. Il budget iniziale è stato di 2.7 milioni di euro.