345 CONDIVISIONI
4 Gennaio 2014
11:30

“Fast & Furious 7”: il personaggio di Paul Walker uscirà di scena ma non sarà ucciso

Il regista James Wan e i due sceneggiatori del settimo capitolo del franchise avrebbero deciso di modificare lo script per rendere omaggio alla memoria di Walker, senza uccidere Brian O’ Connor.
A cura di Ciro Brandi
345 CONDIVISIONI

A poche ora dalla conferma dell’autopsia sul corpo di Paul Walker, ecco che arrivano altre informazioni riguardo il destino del suo personaggio, Brian O’Connor nel settimo capitolo della saga. l’Hollywood Reporter riporta, infatti, che  visto che le scene di Walker sono state già parzialmente terminate, lo studio sta cercando di non sostituirlo (si parlava anche di un subentro di suo fratello Cody), ma cercare di rendere omaggio alla sua ultima performance, inventandosi qualcosa per farlo uscire di scena, senza ucciderlo.

Nelle settimane successive alla tragedia, James Wan, il regista di “Fast & Furious 7”, e gli sceneggiatori Chris Morgan e Jeffrey Kirschenbaum, si sono riuniti più volte per cercare di modificare lo script e rivedere le scene già girate, in modo da trovare un escamotage credibile per far uscire Brian O’Connor dal film, così da poter far continuare il franchise anche senza uno dei personaggi chiave. I cambiamenti richiederanno l’innesto di altre scene ma il rinvio al 10 aprile 2015 dell’uscita del film ha agevolato il tutto. La Universal, al momento, ha preferito non commentare.

345 CONDIVISIONI
Fast and Furious 7, ecco come cambia dopo la morte di Paul Walker
Fast and Furious 7, ecco come cambia dopo la morte di Paul Walker
Paul Walker e Fast&Furious 7, il futuro del film adesso è incerto
Paul Walker e Fast&Furious 7, il futuro del film adesso è incerto
Il tributo a Paul Walker del web con il meglio di
Il tributo a Paul Walker del web con il meglio di "Fast and Furious"
246.082 di antofox
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni