UPDARE 2 MAGGIO: Al concorso si aggiungono "C’era una volta a Hollywood" di Quentin Tarantino e "Mektoub my love: Intermezzo” di Abdellatif Kechiche.

È stato annunciato ufficialmente il programma del Festival di Cannes 2019, che si terrà sulla Croisette dal 14 al 25 maggio. La presentazione si è aperta con il ricordo di Agnès Varda, la regista recentemente scomparsa cui è dedicato il manifesto dell'edizione. La giuria guidata dal regista messicano Alejandro González Iñárritu dovrà giudicare i 19 film in concorso, tra cui c'è anche l'italiano Marco Bellocchio, come pure registi quali Pedro Almodovar, i Dardenne, Xavier Dolan, Ken Loach, Terrence Malick. L'atteso zombie movie d'autore "The Dead Don’t Die" di Jim Jarmusch, anche lui in competizione, sarà il film d’apertura del Festival. Gli organizzatori hanno sottolineato la forte presenza di registe donne nelle varie sezioni del Festival, 13 in tutto. Ricordiamo che verrà inoltre assegnata una Palma d'Oro onoraria al grande divo francese Alain Delon. Tra i tanti ospiti che si attendono, è già annunciata la presenza di Elton John e Diego Armando Maradona.

I film in concorso

Oltre al già citato "The Dead Don’t Die" i film in concorso sono "Dolor Y Gloria" di Pedro Almodóvar, "Il traditore" di Marco Bellocchio, "The Wild Goose Lake" di Diao Yinan, "Parasite" di Bong Joon Ho, "Young Ahmed" di Jean-Pierre Dardenne & Luc Dardenne, "Roubaix, Une Lumière" di Arnaud Desplechin, "Atlantique" di Mati Diop, "Matthias et Maxime" di Xavier Dolan, "Little Joe" di Jessica Hausner, "Sorry We Missed You" di Ken Loach, "Les Misérable" di Ladj Ly, "A Hidden Life" di Terrence Malick, "Bacurau" di Kleber Mendonça Filho & Juliano Dornelles, "La Gomera" di Corneliu Porumboiu, "Frankie" di Ira Sachs, "Portrait de la jeune fille en feu" di Céline Sciamma, "It Must Be Heaven" di Elia Suleiman, "Sybil" di Justine Triet. Più in basso, le altre sezioni del Festival.

A Cannes anche la serie tv di Nicolas Winding Refn

Non solo cinema a Cannes 2019: nel Festival sarà presentata anche l'attesissima serie tv che segnerà l'esordio di Nicolas Winding Refn sul piccolo schermo. Il visionario regista danese porterà la produzione Amazon "Too Old To Die Young", crime ambientato a Los Angeles con atmosfere cupe e psichedeliche che fanno pensare ai suoi ultimi film "Solo Dio perdona" e "The Neon Demon". Il cast all star comprende Miles Teller, Billy Baldwin, John Hawkes, Celestino Cornielle, Nell Tiger Free, Jena Malone, Babs Olusanmokun, Alexander Gomez e Callie Hernandez.

Le altre sezioni

Ecco le altre sezioni del Festival. Si segnala nel fuori concorso, oltre alla già citata serie di Refn, anche "Rocketman", l'atteso biopic dedicato a Elton John, che sarà presente sulla Croisette. Da notare i nuovi film di Werner Herzog e Abel Ferrara nella sezione Special Screening.

FUORI CONCORSO
LES PLUS BELLES ANNÉES D’UNE VIE di Claude Lelouch
ROCKETMAN di Dexter Fletcher
TOO OLD TO DIE YOUNG – NORTH OF HOLLYWOOD, WEST OF HELL di Nicolas Winding Refn
DIEGO MARADONA di Asif Kapadia
LA BELLE ÉPOQUE di Nicolas Bedos

MIDNIGHT SCREENING
THE GANGSTER, THE COP, THE DEVIL di Lee Won-Tae

SPECIAL SCREENING
SHARE di Pippa Bianco
FOR SAMA di Waad Al Kateab & Edward Watts
FAMILY ROMANCE, LLC. di Werner Herzog
TOMMASO di Abel Ferrara
ÊTRE VIVANT ET LE SAVOIR di Alain Cavalier
QUE SEA LEY by Juan Solanas

UN CERTAIN REGARD
VIDA INVISIVEL di Karim Aïnouz
DYLDA di Kantemir Balagov
THE SWALLOWS OF KABOUL di Zabou Breitman & Eléa Gobé Mévellec
A BROTHER'S LOVE di Monia Chokri
THE CLIMB di Michael Covino
JEANNE di Bruno Dumont
O QUE ARDE di Olivier Laxe
CHAMBRE 212 di Christophe Honoré
PORT AUTHORITY di Danielle Lessovitz
PAPICHA di Mounia Meddour
ADAM di Maryam Touzani
ZHUO REN MI MI di Midi Z
LIBERTÉ di Albert Serra
BULL di Annie Silverstein
LIU YU TIAN di Zu Feng
EVGE di Nariman Aliev