17 Novembre 2021
16:56

George Clooney sulla tragedia del film Rust: “Non si può economizzare sulle armi sui set, è follia”

George Clooney commenta quanto è successo sul set di “Rust”, dove ha perso la vita Halyna Hutchins per un colpo di pistola sparato da Alec Baldwin: “Follia economizzare sulle armi”
A cura di Ilaria Costabile

Quanto è successo sul set del film Rust, dove ha perso la vita la direttrice della fotografia Halyna Hutchins per un colpo d'arma da fuoco sparato dall'attore Alce Baldwin, convinto di avere tra le mani una pistola a salve. Sulla questione è intervenuto George Clooney, durante un noto podcast americano, sottolineando la sua rabbia dinanzi ad una tragedia simile: "È una follia economizzare sulle armi da fuoco sui set, una follia"

La reazione di George Clooney

L'attore americano ha commentato in maniera piuttosto dura quanto è accaduto sul set, non attribuendo la colpa della tragedia a Baldwin, esecutore materiale, ma completamente ignaro di quello che si sarebbe verificato dopo lo sparo: "Lui avrebbe dovuto controllare l’arma prima di sparare. E probabilmente lo ha fatto, almeno lo spero, ma la verità è che quei proiettili a salve sono ingannevoli, sembrano proiettili veri. Non conosco Alec così bene, ma quando ho visto la notizia, beh devo dirlo, ho subito pensato che non fosse sua la responsabilità".

Più controllo sui set cinematografici

Non c'è stato un controllo adeguato secondo il divo che sottolinea quanto sia necessario affidare questi compiti a persone che abbiano competenze specifiche e siano pronti a fronteggiare qualsiasi problema, anche se questo richiede un costo maggiore nel progetto cinematografico, cosa che nonostante le tragedie sui set come per Il Corvo dove perse la vita Brandon Lee, pare non sia ancora una prassi collaudata :

Da quella assurda tragedia le misure di sicurezza sono aumentate. Ma devono essere rispettate da tutti. Non è possibile affidare la responsabilità delle armi a persone giovani e inesperte solo per risparmiare sui costi di produzione. È una follia, una follia che fa infuriare.

La necessità di avere figure competenti sul set

George Clooney, che nella sua carriera si è trovato in più occasioni a dover maneggiare una pistola ha ribadito quanto sia necessario essere attenti e vigili in queste circostanze, dichiarando che c'è bisogno di persone specializzate e che, quindi, anche l'assistente alla regia che ha passato l'arma a Baldwin non avrebbe dovuto farlo, proprio perché non competente in materia:

Ogni volta che sui set ho dovuto usare una pistola ho usato l’unico modo che hai per essere certo di avere in mano un’arma caricata a salve: spari per terra. Se sai di avere all’interno sei proiettili, spari sei volte. La pistola te la deve dare il responsabile delle armi di scena, nessun altro, e al responsabile delle armi di scena la devi restituire, a nessun altro

Altro incidente sul set del film Rust, operatore morso da un ragno rischia amputazione del braccio
Altro incidente sul set del film Rust, operatore morso da un ragno rischia amputazione del braccio
53 di Videonews
La famiglia di Brandon Lee su tragedia Rust: "Nessuno dovrebbe essere ucciso da una pistola sul set"
La famiglia di Brandon Lee su tragedia Rust: "Nessuno dovrebbe essere ucciso da una pistola sul set"
Brandon Lee, la sorella: "Addestramento all'uso di armi sul set o attori diventano agenti di morte"
Brandon Lee, la sorella: "Addestramento all'uso di armi sul set o attori diventano agenti di morte"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni