Christopher Landon, nel 2017, portava nelle sale l’horror “Auguri per la tua morte” e , con un budget di 4.8 milioni di dollari è riuscito ad incassarne globalmente ben 125. Il successo ha fatto si che Landon girasse anche il sequel, “Ancora auguri per la tua morte” (“Happy Death Day 2U”) che sarà nei nostri cinema a partire dal prossimo 28 febbraio. La pellicola ha come protagonista sempre la studentessa Tree Gelbman – interpretata da Jessica Rothe – che un giorno si ritroverà intrappolata nel loop temporale parallelo di due anni prima. Stavolta lo saranno anche il suo fidanzato e i suoi amici e per salvarli tutti dalla furia del killer mascherato, la giovane dovrà morire più volte.

Landon ha scritto anche la sceneggiatura e, in un’intervista, ha rivelato di avere già preparato lo script del terzo capitolo, che uscirà solamente se il secondo avrà successo al box office. La direzione della fotografia e il montaggio sono stati curati rispettivamente da Toby Oliver e Ben Baudhuin invece le musiche sono state composte da Bear McCreary, vincitore di un Emmy Award per il tema della serie cult “Da Vinci’s Demons”. La squadra è completata dai truccatori Ignacia Soto-Aguilar e William Spataro e dalla costumista Whitney Anne Adams. Nel cast con la Rothe, ci sono anche Israel Broussard e Ruby Modine.

La trama

La studentessa Tree Gelbman, due anni dopo gli eventi del primo film, un giorno si sveglia e si accorge che è ancora bloccata nel loop temporale parallelo. Il suo fidanzato Carter è con un’ altra e i suoi amici e colleghi di studio compagni sembrano essere versioni completamente diverse di loro stessi. Tree scoprirà che il killer mascherato ha preso di mira lei ma anche tutti i suoi amici e per salvarli tutti dovrà morire più volte.

Il cast

Jessica Rothe (Tree Gelbman) è apparsa nel film di Gabriele Muccini “L’estate addosso” ma anche nel pluripremiato “La la land”, di Damien Chazelle, con Ryan Gosling ed Emma Stone. Il resto del cast è composto da: Israel Broussard (Carter Davis), Ruby Modine (Lori Spengler), Suraj Sharma (Samar Ghosh), Steve Zissis (Dean Bronson), Rachel Matthews (Danielle Bouseman), Phi Vu (Ryan Phan), Charles Aitken (Gregory Butler), Sarah Yarkin (Dre Morgan), Caleb Spillyards (Tim Bauer), GiGi Erneta (reporter) e Laura Clifton (Stephanie Butler).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Il budget del film è stato di 9 milioni di dollari e le riprese si sono svolte tutte a New Orleans.

2. Inizialmente, la pellicola doveva uscire in USA il 14 febbraio 2019 ma è stato anticipato al 13 per evitare il sovrapporsi con l'anniversario del massacro alla Marjory Stoneman Douglas High School, in cui furono ammazzate 17 persone.

3. Sui titoli di coda, la cover della hit “Staying Alive”, dei Bee Gees, è cantata da Lizzo.