Fausto Brizzi si cimenta con la sua prima commedia di Natale. Dopo il successo di “Notte prima degli esami”, “Maschi contro femmine”, “Femmine contro maschi” e “Pazze di me”, il regista romano ha radunato un cast al fulmicotone per sfidare la concorrenza nel periodo più delicato per la cinematografia italiana. Ispirato al film “Parenti serpenti” del grande Monicelli, Brizzi ci farà vivere situazioni ed imprevisti assolutamente esilaranti, lontane dalle solite “vacanze a”, incentrate soprattutto sulla costrizione di alcuni squinternati personaggi a passare le festività insieme. Ognuno porterà i suoi assurdi problemi, in una cornice fatta di consumismo e tecnologia, che ci porterà in una sorta di Natale 3.0. La pellicola sarà nelle sale a partire dal prossimo 19 dicembre.

La trama

Una famiglia allargata, come ce ne sono tante oggi, nella quale una coppia di genitori attende per le feste l'arrivo della figlia e del suo misterioso fidanzato; c'è anche un uomo che per la prima volta conosce i figli della sua compagna che faranno di tutto per cacciarlo e rendergli il Natale un inferno. Poi ancora una vedova inconsolabile, un fratellastro irrisolto, una bellissima casa, la neve, insomma, un microcosmo di situazioni ed eventi che renderanno la più attesa e bella festività dell’anno, un vero delirio.

Il cast

Gli straordinari protagonisti che daranno vita a situazioni al limite del paradossale sono: Diego Abatantuono, Claudio Bisio, Raoul Bova, Carlo Buccirosso, Cristiana Capotondi, Angela Finocchiaro, Claudia Gerini, Rosalia Porcaro, Isa Barzizza e Rosa Enginoli.