Il cinema italiano non si ferma e sono sempre di più le iniziative che mettono in campo il desiderio di far ripartire un settore che sta risentendo particolarmente di questa crisi post lockdown. Per questo motivo nasce l'iniziativa delle sale cinematografiche italiane, "Iorestoinsala", con la quale si cerca di diffondere i titoli più recenti e noti degli ultimi mesi, per una nuova fruizione dell'arte cinematografica che possa godere delle disponibilità offerte dalla rete che diventa a tutti gli effetti un canale privilegiato per la distribuzione cinematografica.

In cosa consiste Iorestoinsala

L'iniziativa prevede che siano coinvolte le sale cinematografiche italiane, finora hanno aderito circa 70 cinema, per un totale di 170 schermi che a partire dal 26 maggio daranno vita a questa nuova era del "cinema in rete", grazie alla collaborazione con Mymovies. Iorestoinsala prevede l'acquisto di film da vedere direttamente online, che siano classici, nuove visioni o cinema d'autore e per ogni biglietto virtuale ne corrisponde uno in regalo nella sala reale, da consumare non appena saranno chiarite le direttive di apertura prevista per il 15 giugno.

Come funziona la piattaforma

La piattaforma, che è attualmente aperta per nuove sale che vogliano aggiungersi, proporrà dei percorsi tematici, includendo scuole, rassegne particolari, ma anche eventi dedicati al cinema. Ogni spettatore potrà vedere tutto ciò che vorrà iscrivendosi alla piattaforma da dove poter accedere al sito del proprio cinema di riferimento, dove sarà possibile comprare un biglietto dal costo di 7,90 euro per i film inediti, mentre la metà per quelli che è possibile già vedere da qualche tempo e come in una sala vera, ad ogni acquirente viene assegnato un codice che corrisponderebbe al posto nella sala virtuale. L'idea è quella di ricreare l'esperienza della sala, ma virtualmente, quindi ci saranno delle fasce orarie in cui sarà proposta la visione dei film, con la possibilità di commentare tramite con il proprio vicino di poltrona che, proprio come al cinema, sarà possibile vedere e il dialogo potrà avvenire tramite una chat apposita.

Le visioni previste dal 26 maggio

Tra le prime visioni a cui sarà possibile assistere dal 26 maggio, c'è "Favolacce" dei Fratelli D'Innocenzo, "Tornare" di Cristina Comencini; "Memorie di un assassino" di Oscar Bong Joon-ho, premio Oscar per Parasite; il film animato tratto dal racconto di Dino Buzzati "La famosa invasione degli orsi in Sicilia" di Lorenzo Mattotti; Georgetown di Christoph Waltz, il film indie In viaggio verso un sogno con Shia LaBeouf, firmato a quattro mani da Tyler Nilson e Michael Schwartz. Ci saranno anche delle interviste mediate da giornalisti del settore, come Paolo Merenghetti che il 28 maggio farà una chiacchierata con i Fratelli D'Innocenzo, e Gianni Canova che intervisterà Cristina Comencini.