È il film dell'anno, senza discussioni. È stato atteso, è arrivato nelle sale e ha incassato un miliardo di dollari nel mondo. Adesso, l'attesa per "Joker" si è spostata tutta per il mercato home video e digital. La Warner Bros Entertainment ha annunciato finalmente le date. Il film di Todd Phillips, vincitore del Leone D’Oro per il Miglior Film alla 76° Mostra Internazionale d’ Arte Cinematografica di Venezia, sarà disponibile in digitale a partire dal 16 gennaio e in DVD, Blu-Ray e 4K a partire dal 6 febbraio.

L'attesa per l'uscita in home video

La genesi del villain per antonomosia, interpretato dal Premio Oscar Joaquin Phoenix, ha portato solo in Italia più di 4 milioni di spettatori. Nel mondo ha incassato più di un miliardo di dollari diventando un fenomeno di culto, tuttora oggetto di discussione e analisi. È facilmente ipotizzabile che, al pari di quanto accaduto nelle sale del mondo, ci sarà grande attesa per portare a casa l'opera che sarà arricchita da numerosi contenuti speciali: "Becoming Joker", "Joker: A Chronicle of Chaos", "Please Welcome…Joker! " e "Joker: Vision & Fury". Tra le versioni disponibili, c'è anche una versione speciale che contiene oltre al Dvd, il CD della Colonna Sonora Originale (al prezzo consigliato di 29.99 euro).

Il tormentone sul sequel

Di recente, il film è stato condito dal tormentone sul sequel al grido di "Joker 2 si farà". Quello che è certo è che il progetto è sul tavolo, anche se Todd Phillips ha smentito la possibilità di un accordo già sottoscritto, oltre a chiarire che Joaquin Phoenix non è mai stato contattato per la questione. Tutte le voci restano comunque un forte segnale dell'impatto che il film ha avuto sulla vita delle persone.

La trama di Joker

È la storia di Arthur Fleck (Joaquin Phoenix) che desidera ardentemente che la luce risplenda su di lui. Cercando di cimentarsi come comico di cabaret, scopre che lo zimbello sembra invece essere proprio lui. Intrappolato in un'esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia, crudeltà e, in definitiva, tradimento, Arthur prenderà una decisione sbagliata dopo l'altra, provocando una reazione a catena di eventi.