Data di uscita: 3 ottobre
Durata: 122 minuti
Nazione: USA
Genere: Drammatico, Azione, Avventura
Distribuzione: Warner Bros. Italia
Regia: Todd Philips

Mancano pochi giorni all’uscita nelle sale di “Joker”, il thriller-drama statunitense diretto da Todd Phillips, con protagonista il grandissimo Joaquin Phoenix, candidato per tre volte al premio Oscar. La pellicola – già premiata al Festival di Venezia 2019 con il Leone d’oro al Miglior film – racconta la storia di Arthur Fleck (Phoenix), un attore comico fallito ed ignorato dalla società. L’uomo vaga per le strade di Gotham City iniziando una lenta e progressiva discesa negli abissi della follia, fino a diventare una delle peggiori menti criminali della storia. Il film, della durata di 122 minuti, è prodotto dallo stesso Todd Phillips con Bradley Cooper ed Emma Tillinger Koskoff. Nel cast, oltre a Phoenix, ci sono anche Robert De Niro, Zazie Beetz, Brett Cullen e Bill Camp. In Italia, “Joker” sarà al cinema dal 3 ottobre 2019, distribuito da Warner Bros.

Phillips ha scritto la sceneggiatura in collaborazione con Scott Silver e ha voluto portare al cinema una versione inedita del personaggio di Joker, appartenente al mondo DC Comics, ma non collegata in alcun modo ai film precedenti dello stesso universo cinematografico. La direzione della fotografia è stata, invece, affidata a Lawrence Sher mentre il montaggio è di Jeff Groth. Scenografie e costumi sono state realizzate, rispettivamente, da Mark Friedberg e Mark Bridges mentre le musiche sono state composte dalla famosa violoncellista e compositrice islandese Hildur Guðnadóttir.

La trama

Gotham City, 1981. Arthur Fleck è un comico fallito che per sbarcare il lunario è costretto a lavorare come clown. Profondamente turbato e ignorato dalla società, l’uomo tenterà di ribellarsi a questa sua esistenza sull’orlo del baratro ma per lui inizierà una lenta e progressiva discesa negli abissi della follia, fino a diventare una delle peggiori menti criminali di sempre.

Il cast

Per Joaquin Phoenix (Arthur Fleck/Joker) si tratta del 34esimo film per il grande schermo e, stavolta, l’Academy potrebbe finalmente decidere di premiarlo con l’ambita statuetta. Il grande Robert De Niro (Murray Franklin), invece, di Oscar ne ha vinti ben due ma ha deciso di rimettersi ancora in gioco in questo progetto molto ambizioso di Todd Phillips, un regista con cui non aveva mai lavorato nella sua lunghissima carriera. Il resto del cast è formato da: Zazie Beetz (Sophie Dumond), Frances Conroy (Penny Fleck), Brett Cullen (Thomas Wayne), Douglas Hodge (Alfred Pennyworth), Dante Pereira-Olson (Bruce Wayne), Shea Whigham (ispettore Burke), Bill Camp (ispettore Garrity), Glenn Fleshler (Randall), Leigh Gill (Gary), Josh Pais (Hoyt Vaughn), Marc Maron (Ted Marco), Brian Tyree Henry (archivista) e Bryan Callen (cabarettista).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Per Joaquin Phoenix si tratta del primo ruolo in un film tratto dai fumetti. Precedentemente, ha rifiutato il ruolo da protagonista in “Doctor Strange”(2016), andato poi a Benedict Cumberbatch, ma anche quello di Hulk nel blockbuster “The Avengers”(2012). L’attore non ha mai accettato perché non voleva legarsi ad un franchise che avrebbe avuto, quindi, più capitoli.

2. Viggo Mortensen ha rifiutato il ruolo di Thomas Wayne, il miliardario candidatosi a sindaco di Gotham City che sarà una delle cause principali della follia di Arthur Fleck. La parte è poi andata al bravissimo Brett Cullen, già visto ne “Il cavaliere oscuro – Il ritorno”(2012), nei panni di Byron Gilley, un membro del Congresso degli Stati Uniti.

3. Il trucco di Joker è molto simile a quello di John Wayne Gacy, un serial killer statunitense, attivo negli anni ’70, colpevole dell’assassinio di 33 adolescenti. Fu soprannominato “Killer Clown” perché, a quei tempi, intratteneva i bambini durante alcune feste truccato appunto da pagliaccio e facendosi chiamare Pogo il Clown.

4. Robert De Niro ha dichiarato che il suo ruolo nel film, quello del presentatore di talk show, Murray Franklin, è un omaggio al personaggio che interpreta nel bellissimo “Re per una notte”(1983), di Martin Scorsese, e cioè Rupert Pupkin, un comico ossessionato da un presentatore di un talk show.

5. Il nome del personaggio di Sharon Worthington, Debra Kane, è un tributo a Bob Krane, creatore di “Batman”.

6. Prima di Zazie Beetz, le attrici considerate dalla produzione e dal regista per il ruolo di Sophie Dumon, la ragazza madre di cui Arthur s’invaghisce, sono state: Shailene Woodley, Mary-Elizabeth Winstead, Gugu Mbatha-Raw, Dakota Johnson e Aja Naomi King.

7. Todd Phillips ha riscritto gran parte della sceneggiatura mentre girava il film a riprese in corso. Il regista ha ripetuto più volte le stesse scene anche a settimane di distanza dal momento che Joaquin Phoenix aveva perso molti chili per il ruolo, quindi fare delle riprese aggiuntive, una volta terminate quelle principali, era praticamente impossibile.

8. Il budget del film è stato di circa 55 milioni di dollari, un fatto alquanto insolito per un film tratto dai fumetti.

9. Al Festival di Venezia 2019. “Joker” ha portato a casa il Leone d'oro e il Premio Fanheart3 al Miglior film e il Premio Soundtrack Stars (a Hildur Guðnadóttir).

10. In USA, la visione del film è stata vietata ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto a causa di comportamenti inquietanti, violenza, linguaggio scurrile e contenuti sessuali.