Il premio Oscar Judi Dench è la protagonista di “Red Joan”, diretto dal suo grande amico Trevor Nunn (“Lady Jane”, “La dodicesima notte”). La pellicola è l’adattamento per il grande schermo del bellissimo e omonimo romanzo scritto da Jennie Rooney e basato su una storia vera. Nel film di Nunn, la fenomenale Dench è Joan Stanley, una pensionata che, nel 2000, viene arrestata dall’MI5 con l’accusa di spionaggio e tradimento alla Corona per fatti accaduti durante la Seconda Guerra Mondiale. La donna, infatti, 40 anni prima era l’Agente Lotto, una spia che informò i russi di alcuni esperimenti nucleari al fine di evitare la distruzione mondiale. Nel cast ci sono anche Sophie Cookson, Tim Hughes, Tereza Srbova e Laurence Spellman.

Il regista Trevor Nunn ha dichiarato quanto segue:

Pur essendo solo un semplice film, “Red Joan” affronta un tema enorme. Siamo stati immensamente privilegiati ad avere nel cast Judi Dench poichè nessuno avrebbe potuto avere lo stesso spessore e la stessa credibilità nel ruolo di Joan, una donna che si trova a fronteggiare un così grande problema morale, un dilemma umano, politico, personale e intellettuale. La sua appassionata confessione è il culmine del film. La pellicola cerca di raccontare una storia vera nel modo più verosimile possibile. Joan ha avuto ragione a fare quello che ha fatto? Il film pone questo interrogativo allo spettatore, e speriamo che tutti coloro che lo vedranno siano stimolati a discuterne, meditare e sentirsi liberi di confrontarsi su questo importante e delicato problema morale.

La direzione della fotografia è di Zac Nicholson mentre il montaggio è opera di Kristina Hetherington. Scenografie e costumi sono stati creati, rispettivamente, da Cristina Casali e Charlotte Walter invece le musiche sono state composte da George Fenton, plurinominato agli Oscar. “Red Joan” sarà distribuito nelle nostre sale da Vision Distrbution a partire dal prossimo 9 maggio.

La trama

La vita della tranquilla Joan Stanley viene sconvolta, nel 2000, dall’MI5 che la arresta con l’accusa di spionaggio e alto tradimento ai danni della Corona. La donna, infatti, avrebbe consegnato segreti militari all’Unione Sovietica durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel serrato interrogatorio che segue l’arresto emergerà, dopo oltre 40 anni, la vera identità dell’“Agente Lotto”, ma soprattutto, le ragioni che la mossero a tradire. Nunn ci riporta, allora, a Cambridge, nel 1938. Joan, studentessa di fisica, si innamora dell’affascinante Leo Galich, giovane comunista, che le farà vedere il mondo sotto una nuova luce. Assunta poco dopo in una struttura di ricerca nucleare top secret, durante la Seconda Guerra Mondiale, Joan si rende conto che la distruzione totale sta divenendo pericolosamente attuale. Quale prezzo pagheresti per la pace? Joan deve scegliere se tradire il proprio paese ed i propri affetti oppure salvarli.

Il cast

La diva Judi Dench (Joan Stanley) ha portato a casa l’Oscar nel 1999 per “Shakespeare in Love” ma è nota soprattutto per il ruolo di “M” nella saga di “007”. Altri film meravigliosi girati nella sua lunga carriera sono “La mia regina”, “Chocolat”, “Diario di uno scandalo” e Philomena”. La giovane Sophie Cookson (Joan Stanley da giovane) è diventata famosa grazie al film “Kingsman – Secret Service”, “Il cacciatore e la regina di ghiaccio” e l’horror “Crucifixion – Il male è stato invocato”. Il resto del cast è composto da: Tom Hughes (Leo Galich), Tereza Srbova (Sonya), Laurence Spellman (Patrick Adams), Robin Soans (Clement Attlee), Kevin Fuller (Investigatore Philips), Ciarán Owens (Investigatore Hughes) e Simon Ludders (Capitano della nave)

Le curiosità sul film

1. Trevor Nunn ha rivelato che è stato catturato dalla copertina del libro di Jennie Rooney mentre si trovava in una libreria e lo ha divorato in poche ore. A fine lettura, ha inviato una email alla scrittrice per chiederle se i diritti cinematografici del libro fossero già stati venduti e, da quel momento, è iniziata la produzione.

2. Il regista e Judi Dench sono amici da sempre. Il loro primo incontro risale al 1967 mentre il primo spettacolo teatrale assieme risale al 1969. Nunn ha sempre avuto in mente solo lei per il ruolo di Joan.

3. La pellicola è stata girata a Cambridge, nelle location di Newnham e dintorni e sul fiume Cam, che attraversa il St. John’s College e il bellissimo Ponte dei Sospiri.