Candidato a essere uomo dell'anno, con migliaia di persone che firmano la petizione per farsì che l'impossibile avvenga, avvolto da una misteriosa e affascinante mitologia, Keanu Reeves potrebbe adesso entrare ulteriormente nella leggenda firmando un ricco contratto con la Marvel. Proprio così: l'attore rilanciatosi con "John Wick" potrebbe presto entrare nell'Universo dei cine-comic.

Keanu Reeves in The Eternals

Le voci più insistenti danno praticamente per certo l'ingaggio dell'attore "troppo buono per questo mondo" per il progetto "The Eternals", il film tratto dal fumetto incentrato sulla razza di superumani esistente prima della vita sulla Terra. Il ruolo per lui sarebbe quello di Druig, membro degli Eterni che sulla Terra si nasconde sotto copertura come agente del KGB. Tra i poteri: forza e velocità, resistenza e invulnerabilità.

Le parole di Kevin Feige

Kevin Faige, presidente degli Marvel Studios, ha fatto alcune precisazioni che però non fugano il dubbio. Non lasciano certezze, ma caldeggiano altre ipotesi. Il ruolo che Keanu Reeves potrebbe avere all'interno dell'Universo Marvel non è stato ancora deciso. Per adesso si chiacchiera, si cerca di trovare un ruolo adatto:

Parliamo con lui ogni volta che dobbiamo fare un film sull'Universo Marvel. Vogliamo capire il come e il quando possa unirsi a noi e vogliamo trovare la maniera giusta per farlo.

Così come è successo per Jake Gyllenhaal, che sarà "Mysterio" nel prossimo "Spider-Man: Far From Home", Kevin Faige vuole trovare il ruolo perfetto per Keanu Reeves, consapevole che un nome così grande all'interno dell'Universo Marvel rappresenti allo stesso modo un'opportunità quanto un rischio. E di bruciare il grande nome di Keanu Reeves in una operazione scadente o poco convincente, ai Marvel Studios non ne hanno molta voglia. È dello stesso parere l'attore, che grazie alla trilogia di "John Wick" ha dato nuova linfa alla sua immagine.