1.260 CONDIVISIONI
1 Gennaio 2016
13:58

Le 10 cose di “Frozen – Il Regno di Ghiaccio” che ancora non sapevate

Il film d’animazione, diretto da Chris Buck e Jennifer Lee, nel 2013, ha conquistato il cuore di grandi e piccini, stracciando qualsiasi record. La storia di Anna, Elas, Kristoff, Hans, Olaf e Sven non smetterà mai di affascinare, grazie alla storia d’amore e amicizia e il trionfo dei buoni sentimenti. Ma siete sicuri di sapere proprio tutto sulla pellicola?
A cura di Ciro Brandi
1.260 CONDIVISIONI

Il 53° classico Disney, diretto dalla coppia di registi formata da Chris Buck e Jennifer Lee, ha, praticamente, stracciato qualsiasi record. Ispirato alla fiaba “La Regina delle Nevi”, di Hans Christian Andersen, il film racconta la storia della giovane Anna, il cui regno è caduto sotto la maledizione di un eterno inverno. Un giorno, la ragazza incontra Kristoff, un uomo di montagna, e con lui inizia un viaggio per rintracciare Elsa, sua sorella, causa accidentale del disastro. Da quel momento, inizieranno mille avventure. Grandi e piccini ne hanno decretato il successo mondiale, ma siete sicuri di sapere proprio tutto?

1. I nomi dei protagonisti

I nomi dei protagonisti, Hans, Kristoff ed Anna, sono stati scelti per omaggiare quello del favolista Hans Christian Andersen, mentre Elsa fa riferimento a quello di Elsa Beskow, scrittrice per l'infanzia svedese e famosa illustratrice delle fiabe dello stesso Andersen.

2. I personaggi assenti nella favola originale

Forse non tutti sanno che il principe Hans non compare nella fiaba originale, così come il pupazzo di neve Olaf, che è stato creato appositamente per il film.

3. La scena tributo a “Mary Poppins”

La scena in cui Olaf canta e balla con i gabbiani sulle note di “Sognando l’estate”, con bastone e cappello, è un chiaro richiamo – e tributo – a quella di Bert e i pinguini in “Mary Poppins”(1964).

4. Le ambientazioni

Il direttore artistico Mike Giaimo e il suo team sono andati direttamente tra i fiordi in Norvegia, per fare delle ricerche e trovare le ambientazioni più adatte alla pellicola. Infatti, il castello di Arendelle s’ispira alla fortezza di Akershus, ad Oslo, e alla residenza reale Stiftsgården, a Trondheim. Il castello di ghiaccio di Elsa, invece, è ispirato all'Hotel de Glace, nel Québec, in Canada, il primo hotel di ghiaccio del Nord America.

5. Il successo della colonna sonora

La colonna sonora del film è stata un successo clamoroso. Trascinata dal singolo “Let It Go” (nella versione originale cantata da Idina Menzel e in quella italiana da Serena Autieri) è stata in prima posizione nella classifica Billboard 200 per 13 settimane (non consecutive) ed è stato il secondo disco più venduto nel mondo nel 2014, con oltre 7 milioni di copie vendute. Serena Autieri è la voce di Elsa, mentre Anna è doppiata da Serena Rossi.

6. Il film più scaricato di sempre

Nel dicembre 2014, Apple ha dichiarato che “Frozen – Il Regno di Ghiaccio” è stato il film più scaricato di tutti i tempi su iTunes.

7. Una vera renna negli studios

Negli studi degli animatori, fu portata una renna vera per studiarne i comportamenti e i movimenti. Il periodo di permanenza dell’animale fu essenziale per creare alla perfezione il personaggio della renna Sven.

8. Le età dei personaggi

La co-regista Jennifer Lee, in un’intervista, ha rivelato le età dei personaggi nel film: Anna ha 18 anni, mentre Elsa e Kristoff 21. Hans, invece, ne ha 23. Una chicca per tutti i piccoli fan.

9. 58 premi

Quasi tutti sanno che il film si è aggiudicato due premi Oscar – Miglior film d'animazione e Migliore canzone (“Let It Go”) – ma, oltre alle ambite statuette, la pellicola è riuscita a portare a casa, in totale, ben 58 premi in giro per il mondo.

10. In testa alla top dei film d’animazione con maggiore incasso

“Frozen – Il Regno di Ghiaccio” è il film di animazione che ha realizzato il maggiore incasso della storia del cinema, con 1.276.480.335 dollari. A seguire, ci sono “Minions”(2015) con 1.156.600.000 dollari, “Toy Story 3”(2010) con 1.063.171.911poi “Il re leone”(1994) con 987.483.777 dollari e “Cattivissimo me 2” con 970.761.885 dollari.

1.260 CONDIVISIONI
“Frozen: Il Regno di Ghiaccio”: il segreto dei vestiti di Kristoff che non conoscevate
“Frozen: Il Regno di Ghiaccio”: il segreto dei vestiti di Kristoff che non conoscevate
Le 10 cose di “Rush” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “Rush” che ancora non sapevate
Le 10 cose de “Gli Aristogatti” che ancora non sapevate
Le 10 cose de “Gli Aristogatti” che ancora non sapevate
Gaetano Curreri ha avuto un malore durante un concerto, ora è in terapia intensiva
Gaetano Curreri ha avuto un malore durante un concerto, ora è in terapia intensiva
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni