Le Misérables

3 Golden Globe già portati a casa e ben 8 nomination ai prossimi Oscar. Il film-musical di Tom Hooper (Oscar per “Il discorso del re”), basato sul celebre spettacolo teatrale tratto dal romanzo di Victor Hugo, arriverà nelle nostre sale il 31 gennaio. Hooper da la sua interpretazione di un cult che fa il tutto esaurito, da quasi 30 anni, in tutti i teatri del mondo, partendo da Broadway. Un cast formidabile, canzoni intramontabili come “I Dreamed a Dream”,”Bring Him Home”, “One Day More” e “On My Own” – la colonna sonora ha raggiunto la prima posizione della Billboard 200 -, costumi magnifici e scenografie impressionanti, non potranno che far riscuotere al film un clamoroso successo anche nel nostro paese.

La trama

Russell Crowe

L’ex detenuto Jean Valjean esce di prigione dopo 19 anni di lavori forzati, dall’agente Javert, e si ritrova ospite in casa del Cardinale Myriel di Digne, un religioso che non tarderà a derubare. Arrestato di nuovo, viene salvato in extremis proprio dall’uomo che ha derubato. Valjean decide, a quel punto, di mantenere davvero la promessa di diventare un uomo nuovo. Trascorrono nove anni e Valjean, che ora ha cambiato nome in Lemaire, è un ricco industriale e sindaco che a sua volta salva dall’arresto Fantine, una madre costretta a prostituirsi per sfamare la figlia Cosette. Purtroppo per Valjean, il poliziotto che incrocerà la sua strada è Javert , una vecchia conoscenza che prestava servizio nella prigione in cui Valjean fu rinchiuso anni addietro. E’ così dopo quell’incontro Javert comincia a sospettare che il Sindaco Lemaire non sia in realtà chi dice di essere.

Il cast

La parata di stelle chiamata alla corte di Tom Hooper è composta da: Hugh Jackman (Jean Valjean), Russell Crowe (Javert), Anne Hathaway (Fantine), Amanda Seyfried (Cosette), Sacha Baron Cohen (Monsieru Thénardier), Helena Bonham Carter (Madame Thénardier), Eddie Redmayne (Marius), Samantha Barks (Eponine), Aaron Tveit (Enjolras), Colm Wilkinson (Cardinale di Digne) e George Blagden (Grantaire).