"L'Immortale", nella narrazione filmica come al botteghino. Il film del personaggio nato nella serie "Gomorra", diretto e interpretato da Marco D'Amore, tiene testa al sequel di Frozen nel weekend dell'8 dicembre, una tre giorni storicamente fondamentale per le sorti dei film italiani in sala. E i numeri del film distribuito da Cattleya e Vision Distribution vanno considerati proprio in questa direzione. Quasi 3 milioni di euro in quattro giorni: assolutamente notevole.

Gli incassi della settimana dal 2 all'8 dicembre 2019

"Frozen II – Il segreto di Arendelle", che sta abbattendo ogni record sul piano internazionale, primeggia anche in Italia incassando nella settimana dal 2 all'8 dicembre 2019 quasi 5 milioni di euro e portando a 12 milioni di euro gli incassi sul totale. Il secondo posto è per "L'Immortale" di e con Marco D'Amore: 2.8 milioni di euro nella settimana, il film è uscito giovedì 5 dicembre e da allora ha portato al cinema quasi 400mila persone. Terzo posto per "Cena con Delitto – Knives Out", il film con Daniel Craig incassa 1.2 milioni di euro nella settimana e porta al cinema circa 181mila persone.

Woody Allen quarto, Cetto c'è incassa 5 milioni di euro

Al quarto posto, il nuovo film di Woody Allen "Un giorno di pioggia a New York" incassa 1.1 milioni di euro nel weekend dal 2 all'8 dicembre 2019, portando il totale degli incassi a 2.3 milioni di euro. Prosegue il cammino di "Cetto c'è senzadubbiamente". Il film con Antonio Albanese incassa nel weekend quasi 600mila euro, portando gli incassi totali a sfiorare i 5 milioni di euro. "L'ufficiale e la spia" di Roman Polanski incassa 430mila euro nel weekend, incassa totale 2.6 milioni di euro. "Midway" sfiora il milione di euro in totale, incassando nel weekend 361mila euro. "L'inganno perfetto" fa il suo esordio a 291mila euro. "Western Stars" è nono e fa segnare 200mila euro. In decima posizione chiude "Le Mans '66 – La grande sfida" con 131mila euro incassati in settimana (incassi totali 2.8 milioni di euro).