Grande novità per la Mostra del cinema di Venezia 2020, un'edizione che sarà pesantemente condizionata dalla pandemia da coronavirus e rivoluzionaria rispetto al passato. La Biennale ha deciso che la cerimonia di apertura del festival, condotta dalla madrina Anna Foglietta in data 2 settembre, non sarà visibile solo agli invitati presenti in Sala Grande, ma sarà proiettata in diretta nei cinema d'Italia. Un’iniziativa senza precedenti che, secondo quanto dichiara il Direttore della Mostra Alberto Barbera,"nasce dal desiderio di offrire un gesto di concreta solidarietà all’industria del cinema, così duramente colpita dalla crisi generata dal Coronavirus e, in particolare, all’esercizio cinematografico, elemento imprescindibile per la conoscenza, la fruizione e la circolazione dei film. Senza la visione collettiva che solo la sala può offrire nella sua compiutezza, verrebbe a mancare qualcosa di essenziale e costitutivo della nostra esperienza di spettatori a cui non possiamo in alcun modo rinunciare".

In anteprima nelle sale anche il film d'apertura Lacci

Non è tutto: nelle sale aderenti all’iniziativa, previ accordi con 01 Distribution, dopo la diretta sarà proiettato in contemporanea con Venezia 2020 anche il film d'apertura fuori concorso del Festival, "Lacci" di Daniele Luchetti, con Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Adriano Giannini, Linda Caridi. Si tratta di uno dei film più attesi del programma di Venezia 77.

Aperte le vendite di biglietti per Venezia 2020

Intanto, da venerdì 21 agosto sono aperte le vendite dei biglietti per il pubblico, che quest'anno sono acquistabili solo online. Le linee guida per l'ingresso al Festival prevedono la misurazione della temperatura corporea, igienizzazioni e sanificazioni, l'uso obbligatorio delle mascherine (anche durante le proiezioni), l’alternanza del posto a sedere, l'impossibilità per il pubblico di assistere al red carpet e il tracciamento di tutti i partecipanti, con tamponi per le persone provenienti dall'area extra-Schengen.