23 Ottobre 2013
21:01

Nei panni di John Belushi, sono tre i candidati

La vita dell’attore John Belushi arà presto raccontata al cinema in un ricco biopic diretto da Steve Conrad. I pretendenti al ruolo di protagonista sono tre, scopriamoli insieme.
A cura di Ciro Brandi

La vita dell’attore John Belushi, prematuramente scomparso all’età di 33 anni per problemi legati alla droga, sarà presto raccontata al cinema in un ricco biopic, diretto da Steve Conrad. Belushi, considerato fin del suo debutto al Saturday Night Live come uno dei maggiori talenti comici statunitensi, è entrato nella storia del cinema  per due film, entrambi diretti dall’amico John Landis: “Animal House” del 1978, che abbiamo rivisto al cinema, in formato digitale, lo scorso 7 ottobre, e soprattutto per “The Blues Brothers” del 1980, nel quale recita accanto a Dan Aykroyd. The Hollywood Reporter, però, oggi ha svelato altri dettagli riguardanti la pellicola, per adesso ancora senza titolo. La sceneggiatura sarà scritta a quattro mani da Steve Conrad e Todd Phillips e sarà incentrata sui momenti di gloria e di tragedia che hanno segnato la vita dell’attore. Le riprese dovrebbero iniziare in primavera, ma per quanto riguarda la scelta del protagonista, il regista sarebbe ancora in alto mare. Conrad ha incontrato le seguenti tre stelle di Hollywood:

Emile Hirsch

Il giovane attore statunitense, star di film bellissimi come “Into the Wild”, di Sean Penn, “Le belve” e “Venuto al mondo” del nostro Castellitto, è quello dato per favorito rispetto agli altri due candidati. La somiglianza con Belushi, forse, non è molto accentuata, lo ricorda soprattutto quando girò il film “Animal House”, ma si sa, i grandi attori sanno “modificarsi” alla grande.

Joaquin Phoenix

L’istrionico – e intrattabile – Joaquin Phoenix è famoso per aver interpretato ruoli molto complessi come quello del malvagio imperatore Commodo ne “Il Gladiatore”, di Ridley Scott e il reduce Freddie Quell in “The Master” di Paul Thomas Anderson, per il quale vinse la Coppa Volpi, ma sinceramente, non lo riteniamo molto adatto ad interpretare il ruolo di Belushi. Mai dire mai, anche perché il suo talento potrebbe stupirci ancora una volta. Non dimentichiamo che è stato candidato tre volte all’Oscar!

Adam DeVine

Questa è la vera sopresa. Il giovanissimo terzo pretendente al ruolo è Adam DeVine, semisconosciuto in Italia, ma molto noto in USA per la serie comica “Workaholics”, portata anche sul grande schermo nel 2010. Nel 2012 ha inoltre lavorato con Jason Moore per la realizzazione del blockbuster “Voices” dove ha interpretato la parte di Bumper. Chissà, magari Conrad ha intenzione di puntare su un volto giovane e non ancora notissimo al grande pubblico mondiale. Staremo a vedere.

“Animal House”, la commedia culto torna nelle sale in alta definizione
“Animal House”, la commedia culto torna nelle sale in alta definizione
John Williams, il direttore d’orchestra candidato 49 volte all’Oscar
John Williams, il direttore d’orchestra candidato 49 volte all’Oscar
Tom Hardy sarà Elton John nel film biografico “Rocketman”
Tom Hardy sarà Elton John nel film biografico “Rocketman”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni