17 Marzo 2014
22:15

“Noah”: Papa Francesco annulla l’incontro con Russell Crowe e il team del film

Russell Crowe, il regista Darren Aronofsky, e altri membri del team, dovevano incontrare il Papa questo mercoledì, ma qualcosa è andato storto e, alla fine, la cerimonia è stata annullata.
A cura di Ciro Brandi

Poco tempo fa, vi avevamo mostrato i tweet che Russell Crowe aveva inviato a Papa Francesco per invitarlo a guardare il suo nuovo film, il biblico “Noah”, diretto da Darren Aronofsky. Ebbene, quei messaggi non sono rimasti inascoltati. Oggi, il sito Variety ha fatto sapere che i dirigenti della Paramount avevano fissato un appuntamento tra Papa Francesco, Russell Crowe, il regista Darren Aronofsky e il vice presidente della casa di produzione, Rob Moore che doveva avvenire mercoledì 19 marzo alle ore 08:30, nella sezione VIP.

L’appuntamento era stato fissato per conoscere, innanzitutto, l’amato Papa, ma anche per far dare la sua “benedizione” al kolossal biblico, costato quasi 130 milioni di dollari. Purtroppo, gli accordi sono saltati all’ultimo minuto perché, come riportato da Variety, il Vaticano ha temuto che l’accordo potesse essere reso noto in anticipo su twitter e altri social network, causando un’attenzione eccessiva nei confronti di Russell Crowe e del regista. E, probabilmente, così è stato, dato che la cerimonia è stata annullata. Un altro duro colpo per il film, che si aggiunge alla notizia del divieto di proiezione nella maggior parte dei paesi arabi. La pellicola uscirà in USA a partire

Papa Francesco non incontra Russell Crowe, niente benedizione per
Papa Francesco non incontra Russell Crowe, niente benedizione per "Noah"
Il film biblico
Il film biblico "Noah" con Russell Crowe bandito nei paesi arabi
Russell Crowe alla prima di
Russell Crowe alla prima di "Noah" a Dublino
269 di bananagiallo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni