17 Febbraio 2018
11:42

“Oltre la notte”: il film sul terrorismo di Fatih Akin con Diane Kruger

Diane Kruger è Katja Sekerci, una donna che vuole solo vendicarsi dopo che il marito e il figlio sono morti in un attentato terroristico. Il film di Fatih Akin ha vinto il Golden Globe per il Miglior film straniero ed è stato selezionato anche per rappresentare la Germania ai premi Oscar 2018, ma non è rientrato nella cinquina finale. Imperdibile.
A cura di Ciro Brandi

La straordinaria Diane Kruger è la protagonista di “Oltre la notte” (Aus dem Nichts), spettacolare pellicola diretta da Fatih Akın che sta raccogliendo consensi e premi in tutto il mondo. L’attrice è nei panni di Katja Sekerci, una donna che vuole solo vendicarsi dopo che il marito e il figlio sono morti in un attentato terroristico. Il film, scritto dal regista con la collaborazione di Hark Bohm, è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes 2017 e la Kruger è riuscita a portare a casa il Prix d'interprétation féminine. “Oltre la notte”, però, ha fatto suo anche il Golden Globe per il Miglior film straniero ed è stato selezionato anche per rappresentare la Germania ai premi Oscar 2018 nella stessa categoria, ma non è rientrato nella cinquina finale. C’è molta attesa, quindi di vedere nelle sale questo "sguardo" sul terrorismo di Akin, ma non dovremo aspettare molto perché la pellicola arriverà in Italia a partire dal prossimo 15 marzo. Non perdetelo.

La trama

Diane Kruger è Katja, una donna la cui esistenza viene improvvisamente sconvolta dalla morte del marito Nuri e del figlioletto Rocco, rimasti uccisi nell’esplosione di una bomba. Grazie al sostegno di amici e familiari, Katja riesce ad affrontare il funerale e ad andare avanti. Ma la ricerca ossessiva degli assassini e delle ragioni di quelle morti insensate la tormenta, riaprendo ferite e sollevando dubbi. Danilo, avvocato e miglior amico di Nuri, rappresenta Katja nel processo finale contro i due sospetti: una giovane coppia appartenente a un’organizzazione neonazista. Il processo è un’esperienza durissima per Katja, che però non si arrende. Vuole giustizia.

Il cast

Il cast completo del film è composto da: Diane Kruger (Katja Sekerci), Denis Moschitto (Danilo Fava), Johannes Krisch (Avvocato Haberbeck), Rafael Santana (Rocco), Ulrich Tukur (Jürgen Möller), Samia Chancrin (Birgit), Hartmut Loth (Giudice Grabow) Asim Demirel (Ali) e Numan Acar (Nuri Sekerci).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Per girare il film, il regista ha tratto spunto da alcuni omicidi commessi dall’NSU (Clandestinità Nazionalsocialista), in Germania, nel 2011. Questo gruppo neonazista tedesco si è macchiato di una serie di omicidi a sfondo razziale, tra il 2000 e il 2007. Sono crimini che lo hanno profondamente turbato, anche perché la sua famiglia è di origini turche e suo fratello conosceva una delle vittime uccisa ad Amburgo.

2. Le musiche del film sono stare curate da Josh Homme della band Queens of the Stone Age.

3. Il regista ha scelto Diane Kruger dopo una festa in spiaggia, nel 2012, a Cannes. L’attrice gli aveva detto che le sarebbe piaciuto recitare in un suo film, finalmente, in lingua tedesca e così Akin l’ha accontentata, trovando in lei la Katja perfetta.

"Prima che la notte", il trailer del film sulla storia di Pippo Fava
"Prima che la notte", il trailer del film sulla storia di Pippo Fava
CineMust: i film da non perdere in uscita il 15 marzo
CineMust: i film da non perdere in uscita il 15 marzo
Cortellesi sale sulla scopa nel film "La Befana vien di notte"
Cortellesi sale sulla scopa nel film "La Befana vien di notte"
194 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni