"I am Paul Walker": questo è il titolo (provvisorio) del documentario che racconterà la vita e la morte dell'attore di Fast & Furious, deceduto prematuramente nel 2013 a soli 40 anni. Lo ha annunciato Paramount Network, spiegando che a dirigere il film sarà Adrian Buitenhuis, mentre la produzione sarà di Derik Murray. Si tratta dello stesso team già responsabile di "I Am Heath Ledger"; Murray ha prodotto anche doc su Muhammad Ali, Johnny Cash. John Kennedy, Steve McQueen e Bruce Lee.

Il film ricostruirà vita e carriera di Walker

Il film esplorerà la prolifica carriera cinematografica di Walker (42 i titoli in tutto; oltre ai film di Fast & Furious si ricordano tra gli altri Timeline, 8 amici da salvare, il bel film di Clint Eastwood Flags of Our Fathers) ma racconterà anche la sua vita personale. In particolare, si parlerà di un particolare non noto a tutti i suoi fan, quale la passione dell'attore per la vita negli oceani che ha portato alla nascita di una fondazione per la tutela del mare a lui intitolata. Inoltre, verrà citato il suo impegno per aiutare gli abitanti di Haiti dopo il terremoto del 2010. Non mancheranno ovviamente numerose interviste ad amici e famigliari, compresa quella al compagno di set Vin Diesel, unito a Walker da un legame fraterno tanto da battezzare sua figlia Pauline.

La morte nel 2013 in un incidente

Il prossimo 30 novembre saranno 5 anni esatti dall'incidente stradale che tolse la vita a Walker. Il fatto che l'attore reso noto dalla saga Fast & Furious sia deceduto proprio in uno schianto automobilistico suona quasi come un crudele scherzo del destino. La figlia Meadow, oggi 19enne, ha ricevuto un risarcimento da 10 milioni di dollari dall'amico del padre che quel giorno guidava la Porsche su cui viaggiava Walker. Al contempo, l'azienda automobilistica è stata scagionata da qualsiasi responsabilità nella morte del divo.

Fast & Furious 7 l'ultimo film

Fast & Furious 7 è stato l'ultimo film di Walker, uscito postumo e vero e proprio omaggio all'attore. La saga sta continuando senza di lui e, dopo l'ottavo capitolo uscito nel 2017, vedremo il nono nel 2020 e, con tutta probabilità, anche un decimo e ultimo episodio.