A distanza di poco meno di un mese dall'uscita del trailer in lingua originale, ecco che arriva anche la versione italiana di "Piccole Donne". Il film, diretto da Greta Gerwig, con un cast d'eccezione che vede protagoniste Emma Watson, Saorise Ronan, Meryl Streep e la partecipazione di Louis Garrel e Timothée Chalamet arriva in Italia il 30 gennaio 2020, distribuito dalla Warner Bros Entertainment Italia.

Un film per l'emancipazione femminile

Il romanzo cult di Luois-May Alcott verrà riprodotto nella sua nuova veste adattata per il grande schermo. Altri registi infatti, avevano rielaborato in chiave cinematografica la storia delle sorelle March, quella di Greta Gerwig è infatti l'ottava versione del racconto, che rispecchia fedelmente lo scheletro narrativo dell'opera del 1868. Eppure la regista di "Lady Bird", uno dei grandi successi cinematografici del 2017, con protagonista proprio l'indomabile Saorise Ronan ha voluto dare un'impronta nettamente femminista alla sua pellicola, accentuando quel desiderio di emancipazione che, in maniera diversa, caratterizza le quattro sorelle March, sognando di evolversi e realizzare i propri sogni. Un film che parla d'amore, da intendersi non solo come l'amore romantico, che non manca nel film, ma anche l'amore verso l'individualità femminile, il desiderio di ogni donna di affermare i propri valori, i propri bisogni, disegnando così il ritratto di quattro donne coraggiose e fragili ad un tempo che non hanno paura di seguire i propri obiettivi.

Il cast di Piccole Donne 2019

Le sorelle March, ovvero Jo, Meg, Amy e Beth saranno rispettivamente l'indomita Saorise Ronan, la bella Emma Watson, Florence Pugh ed Eliza Scanlen. La madre, autoritaria ma allo stesso tempo comprensiva, sarà interpretata da Laura Dern, mentre il ruolo dell'iconica zia March è stato affidato alla grandiosa Meryl Streep. Un cast che si avvale di nomi di un certo spessore, conosciutissimi nell'olimpo hollywoodiano, tenendo conto della presenza di attori come Bob Odenkirk, nel ruolo del signor March, che abbiamo già visto in serie televisive di grande successo come Breaking Bad, mentre Luois Garrel, uno degli attori e registi più acclamati del momento, interpreterà il futuro marito di Jo, ovvero Fritz Baher. La parata di star si conclude con Timothée Chalamet, il giovane divo illuminato dalle luci della ribalta dopo il film di Luca Guadagnino, "Chiamami col tuo nome", ultimamente protagonista al Festival del Cinema di Venezia con il film per Netflix "The King" di cui è protagonista.