Siamo già arrivati alla sesta giornata del Festival del Cinema di Venezia e sono state presentate produzioni che ancor prima dell'inizio della kermesse avevano destato una certa attenzione, come l'attesissima serie "The New Pope" di Paolo Sorrentino o come la nuova opera di Roman Polanski, "Je accuse" che, all'inizio della rassegna, già aveva destato alcune polemiche. Continua, dunque, la lista dei titoli di grande spessore presentati in questi giorni, ed ecco il programma previsto per la sesta giornata.

I film presentati in anteprima

La giornata di lunedì 2 settembre, si presenta ricca di eventi significativi. Il film in concorso, secondo italiano in competizione, che verrà proiettato stamane è "Martin Eden" pellicola che consacra il ritorno sulle scene del regista Pietro Marcello, con protagonista Luca Marinelli. Un ritorno interessante che prende vita dal noto romanzo di Jack London e che si distacca dalle produzioni precedenti del cineasta campano, pur essendo ambientata nel contesto napoletano, a cui il regista si è sempre mostrato particolarmente legato. Per quanto riguarda le proiezioni più interessanti della giornata c'è, sicuramente, quella fuori concorso di "The King" diretta da David Michôd. La pellicola racconta della storia del regnante inglese Enrico V, prendendo spunto dall'omonimo dramma shakespeariano che lo delinea nel suo essere ribelle, e può vantare un cast d'eccezione con Timothée Chalamet protagonista, Joel Edgerton e Robert Pattinson. "The King" rientra a pieno titolo nel progetto di includere tra i titoli della rassegna anche pellicole prodotte da piattaforme di streaming, come la notoria Netflix, proprio per assecondare i cambiamenti che in questi ultimi anni sta

Julie Andrews riceve il Leone d'oro alla carriera

Come ogni anno, durante il Festival, vengono assegnati i premi che riconoscono la bravura di attori e registi, oltre che il loro ruolo nell'ambito cinematografico nel corso della loro carriera. Dopo il Leone d'oro alla carriera consegnato a Pedro Almodovar nella giornata di sabato 31 agosto, ecco che la giornata di oggi vede premiata un'altra grande icona del cinema internazionale, ovvero l'attrice inglese Julie Andrews. La storica protagonista dei musical americani più amati di tutti i tempi come "Tutti insieme appassionatamente" e il grande classico "Mary Poppins", verrà celebrata con uno dei suoi più grandi successi, ovvero la pellicola Victor Victoriain cui potè sfoggiare a pieno le sue abilità nel canto e nella danza, oltre che nella recitazione. Il Leone d'Oro verrà presentato dal regista italiano Luca Guadagnino, nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia. Il papà del remake di Suspiria, presentato proprio lo scorso anno in concorso durante il festival, ha dichiarato:

Julie Andrews è un’icona del ventesimo e ventunesimo secolo che sa trasmettere una sorta di classicismo olimpico in ogni cosa che fa. Ha rappresentato ai massimi livelli la recitazione, la danza, la musica, la scrittura e l’attivismo politico; la sua eleganza è diventata un valore assoluto: unica nella storia del cinema e assolutamente inimitabile