Rowan Atkinson, noto in tutto il mondo per il ruolo del simpatico Mr. Bean, torna nelle sale con “Johnny English Colpisce Ancora”(“Johnny English Strikes Again”), terzo capitolo dell’esilarante saga di Johnny English, iniziata nel 2003 col film “Johnny English” e proseguita nel 2011 con “Johnny English – La rinascita”. Dopo Peter Howitt e Oliver Parker, adesso in cabina di regia c’è David Kerr e stavolta, lo sgangherato agente speciale “per caso” dell’M17 dovrà tornare dalla pensione per trovare un hacker che ha rivelato al mondo l’identità di tutti gli agenti infiltrati attivi in Gran Bretagna, eccetto la sua. Naturalmente, gli imprevisti saranno dietro l’angolo e, come al solito, assisteremo a scene surreali e a gag al fulmicotone che prenderanno di mira la ben più seria e longeva saga del vero 007.

La sceneggiatura di questo terzo capitolo è stata scritta da William Davies mentre la fotografia e il montaggio sono, rispettivamente di Floriam Hoffmeister e della coppia formata da Tony Cranstoun e Mark Everson. Gli effetti speciali sono opera di Richard Van Den Bergh mentre le musiche sono state composte da Howard Goodall. Con Atkinson, in questo terzo capitolo ci saranno anche star del calibro di Ben Miller, la bellissima Olga Kurylenko e il premio Oscar Emma Thompson. “Johnny English colpisce ancora” sarà distribuito nei nostri cinema da Universal Pictures a partire dal prossimo 11 ottobre.

La trama

Un terribile attacco informatico rivela l'identità di tutti gli agenti infiltrati attivi in Gran Bretagna, ad eccezione di quella dello sgangherato Johnny English, l’agente “per caso” dell’M17. Richiamato dalla pensione, English si tufferà per primo in azione con la missione di trovare l'hacker a capo di tutto e riportare l’ordine nell’importante organizzazione. Johnny English non sa però che dovrà superare le sfide della tecnologia più moderna di sempre e “cattivi” piuttosto scaltri.

Il cast

Rowan Atkinson (Johnny English), in molte interviste, ha rivelato che questo è il terzo e ultimo capitolo del franchise che, con i primi due capitoli, è riuscito ad incassare ben 320 milioni di dollari. Con lui ci sono Ben Miller (Angus Bough), noto per la serie “Doctor Who” e per i film “The Ladykillers” e “Paddington 2” e la bella e talentuosa Olga Kurylenko (Ophelia), già Bond Girl in “Quantum of Solace”(2008) mentre recentemente l’abbiamo vista in”Morto Stalin – Se ne fa un altro” e “L’uomo che uccise Don Chisciotte”. Il resto del cast è formato da Emma Thompson (Primo Ministro), Jake Lacy (Jason), Charles Dance (Agente Sette), Miranda Hennessy (Tara), Adam James (Pegasus), Irena Tyshyna (Viola Lynch), Pippa Bennett-Warner (Lesley), Adam Greaves-Neal (Tomlinson), David Mumeni (Fabian) e Pino Maiello (Presidente francese).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Forse non tutti sanno che Rowan Atkinson ha interpretato il ruolo di Nigel Small-Fawcett, il contatto di James Bond/Sean Connery alle Bahamas, nel film “Mai dire mai”(1983), diretto da Irvin Kershner.

2. Il ruolo di Emma Thompson è stato tenuto segreto durante tutte le riprese del film ed è stato reso noto solo quando è stato rilasciato il primo trailer.

3. Ben Miller riprende il ruolo di Bough, già visto nel primo film della saga, del 2003, ma non nel sequel del 2011 dove le sue scene furono totalmente tagliate.