28 Ottobre 2013
15:23

“Se Will Smith avesse fatto Matrix”, ecco tutti i ruoli mancati del cinema

Come sarebbe stato “Matrix” se ci fosse stato Will Smith al posto di Keanu Reeves? E che ne sarebbe di Forrest Gump se al posto di Tom Hanks ci fosse stato John Travolta? Ecco tutti i ruoli mancati della storia di Hollywood.

Come sarebbe potuto essere Matrix se non ci fosse stato Keanu Reeves, ma Will Smith a prestare il volto per il personaggio di Neo? E se a interpretare Forrest Gump ci fosse stato Nicolas Cage e non lo straordinario Tom Hanks? Nella magia del cinema, molto spesso dimentichiamo che un ruolo chiave è giocato dalla direzione dei casting, dalle loro scelte e, in molti casi, anche da veri e propri colpi di fortuna. Una rinuncia di un attore ha spesso aperto la strada ad un altro che, per quel ruolo, è risultato alla fine essere magistrale. In questi giorni un esempio simile, rilevante al punto da meritare l'attenzione anche dei media generalisti, è sul casting di "Cinquanta sfumature di grigio" e della scelta di Jamie Dornan nel ruolo di Christian Grey, dopo l'abbandono di Charlie Hunnam. Sarà stata la scelta giusta?

Gwyneth Paltrow – Titanic

Riuscireste ad immaginare Gwyneth Paltrow tra le braccia di Leonardo Di Caprio in Titanic? No, vero? Beh, nemmeno noi, ma nonostante questo pare che fosse lei la papabile ad interpretare il ruolo di Rose nel film che ha disintegrato ogni record negli anni '90.

John Travolta – Forrest Gump

"La vita è una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita". Poteva sentircela dire da John Travolta, se solo non avesse rifiutato il ruolo di Forrest Gump all'ultimo momento. Molto probabilmente avrebbe tolto un Oscar al film, vinto da Tom Hanks come Miglior Attore Protagonista.

Val Kilmer – Dirty Dancing

"Nessuno può mettere Baby in un angolo" e la faccia non è quella del compianto Patrick Swayze, ma del "caduto in disgrazia" Val Kilmer. L'attore rifiutò il ruolo perché non amava la sceneggiatura del film. Le fan della pellicola lo stanno ringraziando ancora per questo.

Haley Joel Osment – Harry Potter

Durante le prime fasi di lavorazione per portare il personaggio di Harry Potter dalla carta stampata alla pellicola, Steven Spielberg stava pensando ad Haley Joel Osment. Poi passarono gli anni, cambiò la produzione e, soprattutto, l'attore protagonista. Daniel Radcliffe ringrazia, Haley Joel Osment un po' meno, visto che è ormai finito lentamente nel dimenticatoio.

Daniel Day Lewis – Pulp Fiction

Quentin Tarantino ha dichiarato di recente che Daniel Day-Lewis è stato per lungo tempo in corsa per il ruolo di Vincent Vega in "Pulp Fiction". Alla fine, dopo molte discussioni e ragionamenti (e pare anche dopo avergli fatto leggere la sceneggiatura), l'attore non è sembrato entusiasta della parte che alla fine è andata a John Travolta, rilanciando la sua carriera.

Jennifer Lawrence – Twilight

Se Jennifer Lawrence avesse accettato la parte di Bella Swan in "Twilight", probabilmente adesso non staremmo qui a parlare dei "RobSten", ma dei "LawrenSon". Meno male alla fine ha deciso di lasciare tutto a Kristen Stewart, compresi i Razzie Awards come peggior interpretazione.

Will Smith – Matrix

Come abbiamo visto in apertura, era Will Smith l'attore scelto per impersonare Neo in "Matrix" dei fratelli Wachowski. Sarebbe stato lo stesso se ci fosse stato lui al posto di Keanu Reeves? Dopo alcuni anni, è stato lo stesso Will Smith a chiederselo e a rispondere con sincerità: "Ci penso spesso, ma più vedo l'interpretazione di Keanu Reeves e più penso che io sarei riuscito solo ad incasinare tutto".

Thomas Jane – Mad Men

Jon Hamm poteva non essere Don Draper nella serie rivelazione "Mad Men""Credevo avessero già scelto Thomas Jane, ma la cosa buffa è che mi risposero che Thomas Jane non aveva mai fatto televisione". 

Robert Downey Jr – Iron Man

E' davvero difficile immaginare che dietro la maschera di Iron Man si possa nascondere un attore diverso da Robert Downey Jr., però questo film è stato per lungo tempo in cantiere prima di partire con l'impostazione a tutti nota. Nicolas Cage, per lungo tempo, si è dato da fare per cercare di portare per primo il personaggio al cinema, ma al pari degli sforzi fatti per Superman, non ci è mai riuscito.

Robin Williams – Batman

Robin Williams poteva essere il Joker del Batman di Tim Burton: "Mi avevano offerto il ruolo di Joker, poi però non se ne fece nulla perché la diedero improvvisamente a Jack". Meglio così, caro Robin. Ti resta sempre "Jumanji" "Hook – Capitan Uncino". 

Jada Pinkett Smith si rifà il look e fa ingelosire Will Smith
Jada Pinkett Smith si rifà il look e fa ingelosire Will Smith
Will Smith torna al cinema dopo lo scandalo degli Oscar:
Will Smith torna al cinema dopo lo scandalo degli Oscar: "Se la gente non è pronta lo capisco"
Will Smith e Jimmy Fallon: l'evoluzione dell'hip hop (e il rifiuto del twerk
Will Smith e Jimmy Fallon: l'evoluzione dell'hip hop (e il rifiuto del twerk"
27.696 di ViralVideo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni